18.2 C
Milano
16. 10. 2021 14:52

Contributo affitti, in arrivo i primi pagamenti. Rabaiotti: «Aiutiamo chi è maggiormente in crisi»

In arrivo dal Comune il primo versamento del contributo affitti. Rabaiotti, «Cerchiamo di evitare sfratti per morosità»

Più letti

Nei prossimi giorni alle famiglie che hanno fatto richiesta tramite il bando pubblicato dal Comune, lo scorso 30 aprile, arriveranno i versamenti del contributo affitti da 1.500 euro l’uno, validi per pagare l’affitto sul libero mercato per chi si trova in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus. Al momento i fondi permettono di finanziare 1.637 beneficiari.

Contributo affitti, in arrivo i primi pagamenti. Rabaiotti: «Stiamo facendo il possibile per aiutare chi è maggiormente in crisi»

Fondi. Gli uffici dell’Amministrazione hanno verificato e già ammesso ai finanziamenti 2.699 domande ed entro settembre procederanno al controllo delle restanti, fino ad esaurimento dei fondi che, dall’apertura del bando ad oggi, sono notevolmente aumentati. Al momento per il contributo affitti si contano 6,8 milioni (2,5 dei quali provenienti dal Programma europeo Pon Metro e altri 1,8 da fondi statali tramite Regione Lombardia).

Milano Abitare. I versamenti del contributo affitti raggiungono direttamente il proprietario dell’appartamento attraverso Milano Abitare, l’Agenzia sociale per la locazione convenzionata con il Comune, dopo la prima tranche di questi giorni riprenderanno tra fine agosto e settembre. Rabaiotti «L’intenzione è quella di evitare il prodursi di procedimenti di sfratto per morosità da parte dei proprietari, con uno sforzo di attenzione verso categorie di persone potenzialmente impoverite a causa dell’emergenza e tradizionalmente escluse dal radar del welfare pubblico».

In breve

«Destinazione Milano», arriva in città la prima selfie room d’Italia

Sono in molti ad aspettare le tanto attese vacanze anche per riempire la propria bacheca Instagram con immagini per...