2.2 C
Milano
25. 01. 2021 04:30

Milano, via ai saldi: i negozi cambiano orario per evitare gli affollamenti

I negozi della città inaugurano i primi saldi del 2021. Saranno una boccata d'ossigeno per le attività?

Più letti

La mail della Regione all’Iss: «Rivedete l’indice RT»

Non si placano le polemiche sulla responsabilità dei numeri che hanno mandato in zona rossa la Lombardia dal 17...

Troppa gente in centro, a Milano chiusa la Galleria Vittorio Emanuele II

La prima domenica in zona arancione, con negozi nuovamente aperti e i saldi avviati, ha invogliato tanti milanesi a...

Bollettino regionale, il trend resta invariato: Milano, +163 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.375, di cui 74 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Oggi sono ufficialmente iniziati i saldi a Milano. Per evitare affollamenti sui mezzi di trasporto è stata disposta l’apertura dei negozi a partire dalle 10.15.

In calo. Nonostante gli accorgimenti, le stime dei saldi sono infubbiamente al ribasso. Federmoda ha annunciato che le vendita in media subiranno una flessione del 20% rispetto all’anno precedente.

Inoltre i commercianti dovranno sottostare ad alcune regole in questi giorni. Prima di tutto, i proprietari dei negozi dovranno esporre un cartello con il numero massimo di clienti che possono entrare nei locali.

Milano saldi
Milano saldi

La sosta sarà consentita solo il tempo necessario per acquistare. Sarà sempre obbligatorio indossare la mascherina, mantenere il distanziamento e disinfettarsi le mani prima di toccare i prodotti. La mascherina dovrà essere indossata anche nei camerini.

Oltre alle regole anti-Covid, i commercianti dovranno rispettare quelle previste dal periodo saldi. I capi scontati dovranno avere un cartello in cui è presente il prezzo iniziale, lo sconto e il prezzo finale.

 

In breve

Sala sull’Rt sbagliato: «Piuttosto che buttarsi in rissa, la Regione faccia vedere i dati»

È arrivato anche il commento del sindaco Sala sullo scontro Regione-Governo che ormai sta infiammando le pagine dei giornali...

Potrebbe interessarti