piazzale Baiamonti
piazzale Baiamonti

C’è fermento in viale Pasubio e piazzale Baiamonti. Emergono, infatti, i futuri progetti riguardanti l’area attorno alla Fondazione Feltrinelli. Progetti all’insegna dell’architettura e del verde.

 

Facciamo un passo indietro. La riqualificazione di piazzale Baiamonti rientra in un Piano Integrato di Intervento approvato dall’amministrazione nel 2010 che prevedeva la realizzazione di un progetto di elevata qualità architettonica, completato nel 2016, ormai simbolo dello skyline milanese: Fondazione Feltrinelli, firmata dallo studio Herzog & De Meuron. Nei piani dello studio l’edificio avrebbe dovuto specchiarsi con una piramide gemella lungo l’area di viale Montello dove per quasi sessant’anni è rimasto attivo un distributore di benzina.

Le bonifiche eseguite in seguito alla dismissione dell’impianto nel 2017 hanno però portato alla luce le vestigia dei bastioni delle mura spagnole: da qui le nuove prescrizioni della Sovrintendenza, che hanno escluso ogni interferenza con i ritrovamenti e ridotto l’area effettivamente edificabile.Secondo la nuova configurazione, sui 2.200 metri quadri compresi tra viale Montello e via Volta, sorgerà un edificio più piccolo rispetto alla Fondazione, spazi pubblici per 700 metri quadri e una nuova area verde di 550 metri quadri adiacente al giardino condiviso Lea Garofalo (che verrà preservato). Entro fine anno l’area comunale sarà messa a bando per individuare uno sviluppatore privato che realizzi l’intervento.

Come previsto da un ordine del giorno legato al Piano di Governo del Territorio approvato il 14 ottobre, inoltre, gli oneri di urbanizzazione derivanti dalla realizzazione saranno vincolati – oltre alla manutenzione dei caselli già prevista dal piano – alla piantumazione di un’area oggi adibita a parcheggio lungo i Bastioni di Porta Volta (per circa 2.000 metri quadri) e alla realizzazione di un filare alberato (circa 35 alberi) lungo 250 metri su viale Pasubio. Il nuovo intervento porterà infine al rifacimento di tutti i marciapiedi lungo viale Montello e via Volta e il completamento del percorso ciclo-pedonale lungo viale Monte Grappa. Il tutto andrà a dialogare con il parco lineare di 3.300 metri quadri in corso di realizzazione lungo viale Crispi.

2010,
approvazione del PII su piazzale Baiamonti

2016,
inaugurazione della Fondazione Feltrinelli

2.200,
l’area (in metri quadri) occupata dalla piramide gemella

2.550,
l’area (in metri quadri) destinata a verde

35,
i nuovi alberi in viale Pasubio


www.mitomorrow.it