17.6 C
Milano
25. 05. 2024 12:45

Liberi tutti (o quasi): le limitazioni ancora in vigore in zona bianca

Un vademecum sulle limitazioni ancora in vigore

Più letti

Finalmente zona bianca. Milano e la Lombardia hanno compiuto da ieri il passo più significativo verso il ritorno alla normalità. Che cosa cambia in concreto rispetto alle ultime settimane?

Zona bianca: ecco cosa cambia

Il coprifuoco

La prima novità riguarda l’abolizione dei limiti per il rientro a casa: con la fascia bianca non esiste più il coprifuoco, in vigore fino a domenica scorsa fino a mezzanotte. I milanesi, quindi, possono spostarsi in qualsiasi momento verso altre località della stessa fascia di colore, nonché verso tutto il territorio nazionale rispettando, nel caso di regioni in zona gialla, le specifiche restrizioni imposte a livello locale.

Mascherine

Resta l’obbligo di indossare dispositivi di protezione personale sia quando si è all’aperto sia quando si è al chiuso in luoghi diversi dalla propria abitazione, ad eccezione dei casi in cui è garantito l’isolamento continuativo da ogni persona non convivente. L’obbligo non è previsto per bambini sotto i 6 anni di età; persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina; operatori o persone che, per assistere una persona esente dall’obbligo, non possono a loro volta indossare la mascherina.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Ristoranti

Cambiano ancora le regole per i ristoranti e, più in genere i bar e i locali con somministrazione: nessun limite di commensali al tavolo all’aperto, massimo sei persone al tavolo al chiuso (fino a domenica scorsa erano quattro).

Discoteche

Possono riaprire, sotto forma di bar o ristoranti, le discoteche dove per ora restano vietati i balli, forse consentiti dal 1 luglio. Nei locali notturni si può mangiare e ascoltare musica.

Green pass

Infine, occhio alla certificazione verde che permette gli spostamenti su tutto il territorio nazionale e la partecipazione a eventi pubblici (matrimoni compresi) in tre casi: vaccinazione anti-Covid completata, guarigione dal coronavirus o test antigenico rapido o molecolare con esito negativo nelle ultime 36 ore.

In breve

FantaMunicipio #31: sempre più verde nelle aree riqualificate?

Una città più verde, ma verde davvero, fa bene a tutti. Ma c'è ancora tantissimo da fare. Alcuni rappresentanti...