10.9 C
Milano
26. 09. 2022 09:16

La Lombardia resta arancione (con dati da zona gialla)

Più letti

Il monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità conferma la collocazione della Lombardia in zona arancione, il colore più lieve previsto dal decreto anti-Covid del Governo in vigore fino al 30 aprile. Ad ogni modo, come sottolineano da Palazzo Lombardia, i dati del territorio sono già da “zona gialla”.

Fontana. «I numeri in Lombardia — osserva il governatore Attilio Fontana — parlano di un significativo miglioramento della situazione epidemiologica, con un Rt pari allo 0,78 e un’incidenza di 162 su 100.000 abitanti. Dati che evidenziano un trend positivo e che ci portano a guardare a un ritorno graduale alla libertà di cui tutti abbiamo bisogno». Sono “da giallo” anche gli altri indicatori, ad eccezione dell’occupazione delle terapie intensive comunque in calo ma ancora al 52%, ben oltre la soglia critica fissata al 30%.

Riaperture. Il presidente lombardo chiede un’accelerazione sul calendario delle riaperture: «Credo che già dalla prossima settimana di possano stabilire delle procedure per le riaperture per programmare la ripresa del lavoro».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...