17.6 C
Milano
13. 04. 2024 02:13

Milano, i negazionisti vandalizzano l’opera di Cristina Donati Meyer: «Ti veniamo a prendere»

I negazionisti ricoprono di insulti il murales dell'artista: le immagini

Più letti

L’ultima opera della street artist Cristina Donati Meyer è stata vandalizzata da alcuni negazionisti: hanno ricoperto l’immagine del “Babbo Natale ai tempi del Covid” con diverse scritte ed insulti.

Odio social. L’ultima creazione dell’ “artivista”, apparsa a Milano lungo il Naviglio Grande, era un invito a rendere il uovo vaccino anti-Covid fruibile per tutti. «Le grandi compagnie farmaceutiche – aveva dichiarato Donati Meyer – hanno ricevuto immensi fondi pubblici per le loro ricerche, rendano, quindi, disponibili i vaccini alle persone, con il giusto guadagno ma senza speculazioni e profitti abnormi o illeciti».

cristina donati meyer

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Ma le azioni dei negazionisti non si sono fermate al vandalismo. Alcuni di loro hanno scritto direttamente all’artista sui social minacciandola con frasi come «ti veniamo a prendere». Cristina Donati Meyer sta valutando al momento se denunciare per vie legali l’accaduto. «Anche di fronte alla potenziale ottima notizia di un vaccino – ha commentato – i negazionisti dell’intelligenza urlano sguaiatamente al complotto mondialista. Con questi personaggi, l’umanità è davvero al capolinea» .

 

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...