8.2 C
Milano
25. 04. 2024 09:46

“Take Back-Give Back”, il progetto di Carlsberg per dare nuova vita ai fusti di birra

Parte la fase di upcycling con dei workshop per sviluppare un dialogo con la cittadinanza

Più letti

Carslberg Italia avvia la fase di upcycling del progetto pilota “Take Back-Give Back” con cui si cercherà di dare nuova vita ai fusti di birra DraughtMaster, il sistema di spillatura con fusto in PET riciclabile e senza anidride carbonica aggiunta.

Da fusti di birra a una nuova vita: il progetto di Carlsberg Italia

Obiettivo di Carslberg Italia è quello di sensibilizzare i principali stakeholder verso un uso più consapevole della plastica. Tre i temi chiave: riciclare, riusare, reinventare. Nella fase attuale i 1.300 kg di plastica recuperati da ottobre 2021 saranno destinati a seconda vita con un’iniziativa di economia circolare di quartiere, “DaCosaNasceCosa”, ideato dall’associazione culturale “Repubblica del Design” per valorizzare e rigenerare le periferie milanesi. Design Differente si preoccuperà di rigenerare i neo-materiali dai rifiuti producendo una serie di manufatti.

carslberg

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Martedì 7 giugno si è svolto anche un workshop nell’hub di via Grazioli 73 con gli studenti di design del Politecnico di Milano e le realtà del territorio (le associazioni BovisAttiva e Isola Revel) per capire quali sono le necessità dei cittadini.

«Siamo orgogliosi di avviare questo progetto di economia circolare a base locale, perché è perfettamente in linea con il nostro scopo, cioè quello di produrre birre per un oggi e un domani migliori – ha dichiarato Serena Savoca, Marketing & Corporate Affairs Director di Carlsberg Italia -. Questo si concretizza in progetti che mettono la comunità e la sostenibilità al centro, con l’obiettivo di ridurre progressivamente il nostro impatto sull’ambiente e dare una seconda vita a potenziali rifiuti. Il workshop di oggi ci consente di porre le basi per un dialogo costruttivo con le istituzioni, le realtà locali e le aziende innovative, come Design Differente, investendo su attività di divulgazione ed educazione».

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...