21.2 C
Milano
26. 06. 2022 04:02

Il SuperSalone parte col piede giusto: code e turisti stranieri

Il SuperSalone riaccende Milano: tantissimi visitatori per la prima giornata

Più letti

Il Salone del Mobile, anzi il SuperSalone, è partito indubbiamente con il piede giusto. A dimostrarlo la folla accorsa nella giornata di ieri per visitare le installazioni.

Con il SuperSalone tornano anche i turisti stranieri

Il mondo dell’arredo e design comprende solo nella zona di Milano e del brianzolo oltre 7.000 attività e 40.000 adetti, un segno di quanto il settore sia fondamentale per il tessuto imprenditoriale della Lombardia.

Importanza ben presente anche ai tanti visitatori che nella giornata di ieri sono accorsi a visitare l’esposizione e le tante installazioni del Fuorisalone. Si sono viste code lunghissime all’installazione di Carlo Ratti Associati (Eni) all’Orto Botanico di Brera, fuori e dentro l’Università Statale (che ha già accolto circa 30mila persone).

Una delle novità più importanti è poi il ritorno dei turisti stranieri. Nella zona di via Durini, dove si concentrano 28 associati con i loro spazi espositivi esclusivi, le strade si sono trasformate in un via vai di architetti, progettisti e designer europei.

«Una ripartenza molto positiva, che rispecchia le alte aspettative del Durini Design District – ha spiegato il presidente Massimo Salamone -. Siamo un punto di riferimento internazionale, chi va al Salone viene qui, c’è sinergia tra le aziende (anche se competitor). Durini sta diventando un brand come Monte Napoleone per la moda».

Insomma, il SuperSalone non poteva iniziare meglio. Non resta che guardare con ottimismo al futuro.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...