17.7 C
Milano
16. 06. 2024 01:30

Il 40% degli italiani è fuori forma: i dati e qualche consiglio utile

Più letti

Quando si parla di salute, non si può non considerare l’alimentazione, senza ombra di dubbio uno dei fattori in assoluto più importanti. Eppure pare che, stando ai dati ufficiali, spesso gli italiani dimentichino il ruolo della dieta per il benessere dell’organismo, al punto che il 40% dei cittadini della Penisola è fuori forma. Si tratta di un problema che riguarda tutte le età, a partire dai bambini e dagli adolescenti, fino ad arrivare alle persone anziane. Il problema in questione è figlio di una serie di disattenzioni e di cattive abitudini che, a lungo andare, finiscono per far accumulare chili su chili. Con ovvie conseguenze a livello di salute, dal cuore fino ad arrivare alle articolazioni. Ecco qualche dato e alcuni consigli utili.

Italiani fuori forma: ecco i dati

Una recente analisi condotta da Passi e Passi d’Argento ci ha consegnato uno spaccato della situazione attuale in Italia, per quanto concerne la forma fisica. Secondo lo studio, quattro italiani su dieci hanno dei problemi dal punto di vista della bilancia. I motivi che portano verso il sovrappeso sono i soliti: in primo luogo la sedentarietà e dunque la poca (pochissima) attività fisica svolta, e in secondo luogo una dieta spesso ricca di grassi e di cibo spazzatura, oltre che carente di frutta e di verdura. Se si analizza la situazione nazionale regione per regione, si nota un sovrannumero di persone obese soprattutto nel Sud Italia, con regioni come la Campania e la Basilicata in cima alla lista, e con un tasso di persone fuori forma e sedentarie che supera il 50% del totale.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

I consigli per restare in forma

Per prima cosa, è bene comprendere l’importanza del ruolo dell’alimentazione. Vuol dire che bisogna fare molta attenzione a ciò che si porta in tavola, seguendo un regime alimentare equilibrato e povero di grassi e di fritture. Si possono anche prendere in considerazione i prodotti per dieta e alimentazione in vendita in farmacia, presenti tra altro anche sul web, se la situazione lo richiede. Ad ogni modo, è assolutamente sconsigliato procedere con le diete fai da te, visto che è sempre necessario rivolgersi ad un nutrizionista esperto, perché ogni fisico ha certi bisogni diversi dagli altri.

Oltre al cibo, è fondamentale fare attività fisica, perché gli sport servono per bruciare i grassi e per entrare nel cosiddetto deficit calorico, che poi è quella situazione che consente di dimagrire. In realtà non è obbligatorio fare sport, dato che bastano le semplici passeggiate quotidiane: ciò che conta è muoversi dal divano, e farlo con continuità, ad esempio dedicando dai 30 ai 45 minuti giornalieri all’attività fisica (comprese le camminate). Infine, occhio agli eccessi, che non fanno mai bene: vale sia per le diete troppo stringenti, sia per lo sport svolto in modo incauto.

 

 

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...