24.9 C
Milano
02. 08. 2021 21:23

Sport outdoor, toccasana per corpo e mente: cinque consigli per l’estate

Lo sport all'aria aperta è sempre più un toccasana per rimanere in forma, ma anche per rigenerarsi a livello mentale

Più letti

Dopo i lunghi mesi passati in casa, con la paura di contrarre un terribile virus, l’estate ha riportato la voglia di passare il tempo all’aria aperta. Soprattutto dedicandosi all’attività sportiva, che aumenta i propri benefici proprio quando viene svolta in luoghi esterni.  Largo quindi alle sessioni di allenamento al parco, alle lunghe camminate in montagna e alla corsa in riva al mare.

L’indagine di Urban Spots Club

A confermare quanto lo sport outdoor piaccia è anche una recente indagine condotta per conto di Urban Spots Club, l’applicazione leader in Europa per l’accesso a più di ottomila centri fitness. Emerge che oltre la metà degli sportivi italiani (65 per cento) – percentuale di otto punti sopra la media europea (58 per cento) – desidera i momenti dedicati all’attività sportiva in luoghi aperti e ne ha sentito particolarmente la mancanza durante il lockdown.

Sono davvero molti gli aspetti positivi degli allenamenti esterni, cinque di questi sono in grado di fornire maggiori vantaggi a mente e corpo. Soprattutto se si associa per ciascuno uno specifico obiettivo e qualche regola d’oro per massimizzare gli effetti benefici.

Fra gli aspetti considerati più positivi ci sono felicità, diminuzione del livello di stress e aumento energetico. Infatti, allenarsi all’aperto migliora l’umore e l’autostima, grazie soprattutto all’assimilazione di vitamina D dai raggi solari. Inoltre, il contatto con la natura ha un vero e proprio effetto calmante e favorisce l’abbassamento del livello di stress, mentre respirare l’aria fresca consente al fisico di ricaricarsi e assorbire maggior energia. Ecco allora le cinque discipline outdoor da praticare durante l’estate.

Meditazione

Il consiglio è allenarsi gradualmente, iniziando con micro sessioni di cinque minuti, per poi arrivare a 10, 15, 30 minuti, fino a un’ora e oltre. L’ideale è lavorare quotidianamente, meglio ancora se sempre alla stessa ora, con perseveranza e regolarità. Umore e fisico ne guadagneranno in concentrazione, calma, riduzione degli stati di ansia e riconversione con il proprio intuito.

Viyasa Yoga

Fondamentale è connettere respiro e movimento, non predisporsi alla ricerca della performance, ma concentrarsi sull’osservazione del proprio atteggiamento nelle posture. Lo scopo è effettuare una meditazione in movimento e vivere la pratica come una metafora della vita. Per ottenere maggiori benefici, è fondamentale essere regolari più che frequenti e praticare ogni volta che se ne ha la possibilità.

Cross Training

Si tratta di un’attività composta da movimenti funzionali e complementari. L’approccio migliore e più sicuro è farsi seguire da un coach che possa trasmettere appieno la tecnica e la modalità d’esecuzione di ogni movimento. Ogni sessione ha un focus ben definito, quali movimenti strict, aumento della forza, capacità aerobica, stamina. Trattandosi di un’attività eccitante per l’organismo, è suggerito evitare la tarda serata.

Gag

L’attività coinvolge gambe, addominali e glutei per 50 minuti, ai quali aggiungere dieci di recupero, alternando squat, affondi, skip e plank. È consigliato mantenere un ritmo di allenamento di due o tre volte alla settimana. Benché non esista un momento migliore, si suggerisce di fissare la sessione nella propria agenda mattutina. Perché ci si sente meglio? La parte inferiore del corpo è rassodata e traggono benefici anche le capacità cardiache e respiratorie.

Training autogeno

Sono molteplici gli esercizi che rientrano in questa categoria, ma si può iniziare da un’azione che interessi il respiro di pancia. È sufficiente assumere una posizione comoda, ignorare i rumori esterni: si inspira e si immette l’aria nella pancia, mentre espirando la si svuota lentamente. Una buona indicazione farlo per almeno cinque volte in maniera lenta e profonda. Per massimizzarne i benefici si dovrebbe chiudere visualizzando un’immagine personale positiva.

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...