19.8 C
Milano
01. 08. 2021 10:37

Vaccini antinfluenzali: le promesse (con riserva) di Gallera

Gallera annuncia la campagna di vaccinazione antinfluenzale: sono attendibili le sue promesse?

Più letti

I vaccini antinfluenzali questo autunno saranno d’importanza vitale: data la similitudine tra i sintomi influenzali e quelli del Covid sarà fondamentale scongiurare il sovrapporsi dei due virus. Gallera ha promesso che la campagna di vaccinazione partirà secondo le tempistiche stabilite e ci saranno sufficienti dosi per far fronte all’aumento di richieste.

Le dichiarazioni. «La campagna per le vaccinazioni antinfluenzali prenderà il via il prossimo mese di ottobre – ha affermato l’assessore al Welfare -, come già comunicato in precedenza, in linea con le disposizioni del Ministero della Salute. Ad oggi abbiamo già acquistato 2,4 milioni di vaccini, l’80% in più dello scorso anno.

La priorità per la vaccinazione verrà data ai soggetti anziani e ai bambini. «Daremo la precedenza ai soggetti più fragili agli over 65 – ha spiegato Gallera in una nota della Regione -, alle categorie più a rischio, ai medici, infermieri, operatori sanitari e socio sanitari, e ai bambini fino ai 6 anni offrendo loro gratuitamente i migliori prodotti acquisiti sul mercato mondiale e disponibili per l’avvio della campagna. In particolare per i bambini fino ai 6 anni avremo un nuovissimo vaccino spray che in altre parti del mondo viene utilizzato con ottimi risultati. Per gli over 65 sono stati acquistati, fra gli altri, 800.000 vaccini tetravalenti e per i cittadini over 65 più fragili oltre 150.000 dosi di una tipologia di vaccino ad alta protezione».

Dubbi.  Tuttavia dall’altra parte del fronte politico si sollevano alcuni dubbi sulle promesse dell’assessore al Welfare. «Gallera continua a dichiarare che la Regione ha già acquistato dosi di vaccini ma continua a non spiegare come possono esserlo – si domanda la consigliera Carmela Rozza -, visto che le gare indette dalla Regione per la fornitura dei vaccini il 7 agosto scorso, il 31 luglio scorso e il 3 luglio scorso sono ancora in fase di valutazione».

 

 

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...