19.4 C
Milano
26. 09. 2021 08:13

Arte a scuola: terzo atto per l’Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni di Milano

Annunciata la fase conclusiva del progetto TAC – TeatroAttivaCultura con nuovi spettacoli e incontri volti a promuovere la scuola come luogo di sperimentazione e accoglienza, aperto alla cittadinanza. 

Più letti

A Milano l’Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni dà il suo bentornato a scuola agli alunni con arte e annuncia la fase conclusiva del progetto TAC – TeatroAttivaCultura con nuovi spettacoli e incontri volti a promuovere la scuola come luogo di sperimentazione e accoglienza, aperto alla cittadinanza. 

Arte a Scuola, il progetto TAC

Vincitore nel 2019 del bando promosso dal MiBACT “Scuola attiva la cultura” nell’ambito del Piano “Cultura Futuro Urbano”, il progetto TAC è stato ideato dagli insegnanti dell’Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni di Milano con l’obiettivo di trasformare la scuola in un centro di educazione e cultura diffusa, a disposizione della comunità, con una serie di incontri, laboratori, mostre e spettacoli volti a promuovere l’inclusione sociale. 

La scuola oltre la scuola 

TAC vede la scuola come spazio aperto a tutti, è la scuola oltre la scuola: polo culturale, motore di rinnovamento, luogo di apprendimento condiviso in cui associazioni multiculturali, cittadini, educatori, docenti e alunni lavorano insieme per consolidare la coesione sociale, favorire l’integrazione, educare al senso di comunità. La scuola Rinnovata Pizzigoni, da tempo è fautrice del superamento della percezione del teatro come attività extracurricolare e del suo riconoscimento come strumento didattico, annuncia il programma che partirà alla fine di settembre, con un appuntamento settimanale per tre giovedì di seguito.

Il programma degli spettacoli

Il 30 settembre andrà in scena lo spettacolo vincitore del Premio Teatro Nudo No’mah di Teresa Pomodoro “ArleChino: traduttore e traditore di due padroni” di Cristina Pezzoli e Shi Yang Shi. Il 7 ottobre, docenti,  istituzioni, associazioni di categoria, attori e registi si riuniranno per una giornata di convegno organizzato in collaborazione con l’associazione AGITA e ospitato dal Teatro Bruno Munari, una delle sedi del Centro di produzione teatrale Teatro del Buratto. L’evento sarà un’importante opportunità d’incontro e di riflessione per discutere di teatro a scuola e della necessità di fare rete per integrare l’arte teatrale nella didattica, presentando proposte per questo comune obiettivo. Infine, la sede dell’Istituto comprensivo Pizzigoni tornerà ad essere palcoscenico in occasione del concerto strumentale in programma il 14 ottobre

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...