skipass
skipass

Si rinnova l’iniziativa “Free Skipass 2019”, progetto con cui Regione Lombardia, in collaborazione con Anef Ski Lombardia, intende invogliare i giovani alla pratica degli sport invernali ed incentivare lo sci giovanile in Lombardia, anche nella prospettiva delle Olimpiadi 2026.

L’iniziativa, che si ripeterà domani e domenica, consente ai ragazzi fino a 16 anni (anno di nascita 2003, residenti in Regione Lombardia e che ne facciano richiesta) di poter sciare gratuitamente e assicurati in tutte le stazioni sciistiche lombarde. Ha già riscosso notevole successo nella scorsa primavera.

Come fare. Gli interessati possono registrarsi sul sito skipasslombardia.com o tramite l’app Snow.App e richiedere la tessera “Skipass Lombardia Pay per Use” (da ritirare presso la biglietteria della stazione sciistica prescelta o farsi spedire al domicilio). Oppure è possibile compilare online il modulo e presentarlo direttamente alla biglietteria della stazione sciistica prescelta.

Anche a fine promozione la tessera Skipass Lombardia Pay per Use potrà essere utilizzata su tutto il circuito delle stazioni sciistiche della Regione Lombardia come skipass elettronico con alcuni vantaggi.

Ad esempio, si può pagare solo il tempo che si scia con addebiti diretti su carta di credito in base al tempo trascorso sulle piste, secondo le tariffe applicate per ogni stazione aderente, in base alla fascia oraria di utilizzo e all’età.

Ma sarà possibile tenere traccia delle performance: accedendo al portale o all’App tramite login, sarà possibile rivivere comodamente la giornata sulla neve, visualizzando i dati relativi al tempo trascorso a sciare, i percorsi effettuati e le relative statistiche. Infine, con un’unica card sarà consentito spostarsi in tutto il comprensorio lombardo, evitando code.

All’iniziativa aderisce anche l’Associazione dei maestri di sci, divulgando alcune regole per la sicurezza sulle piste. In particolare, per osservare un comportamento corretto, l’Amsi ha stilato una brochure con dodici regole.

«Siamo sempre in prima fila per offrire a tutti la possibilità di godere dell’immenso patrimonio naturale e sportivo della nostra bellissima regione – ha spiegato l’assessore allo Sport, Martina Cambiaghi –. In accordo con i gestori degli impianti di risalita e con i maestri di sci, diamo l’occasione a tutti i ragazzi fino ai 16 anni di usufruire dello skipass gratuito, ma anche ricevere lezioni gratis di sci e snowboard. L’obiettivo è di contribuire a creare la futura generazione olimpica».