20.5 C
Milano
27. 07. 2021 03:34

Col crowfunding civico i quartieri di Milano cambiano volto

Oltre 320.000 euro raccolti grazie alla seconda edizione del Crowdfunding civico: ecco come saranno investiti

Più letti

Si è chiusa la seconda edizione del Crowdfunding civico promossa dall’Assessorato alle Politiche del lavoro, Attività produttive e Commercio del Comune di Milano, cofinanziata dall’Unione europea nell’ambito del PON Metro 2014-2020 e realizzata in collaborazione con Produzioni dal basso e Ginger crowdfunding.

Cifre. Superano infatti 320.000 euro i fondi raccolti dalle 4mila donazioni dei cittadini attraverso il web, risorse che diventeranno oltre 700.000 euro grazie al contributo del Comune e che porteranno alla realizzazione di 19 nuovi progetti volti a migliorare il senso di comunità nei quartieri più esterni della città, ridisegnando spazi e servizi a disposizione degli abitanti.

Beneficiari. Diciannove realtà che spazieranno dalla parete per l’arrampicata nata a Greco al delivery solidale di Dergano, dalla scuola dove imparare a fare il pane di Chiaravalle all’orto urbano di Niguarda e al primo repair café alla Barona in cui ridare nuova vita agli oggetti quotidiani, sino al cinema all’aperto interamente dedicato ai bambini e alle famiglie che sorgerà al Giambellino.

Nello specifico sono state 60 le candidature arrivate all’Amministrazione in risposta al bando Crowdfunding civico lanciato a maggio 2020 e 19 i progetti selezionati per essere sottoposti al vaglio dei milanesi e iniziare la raccolta fondi. Tutti i progetti scelti e posti in piattaforma sono riusciti a centrare l’obiettivo, raccogliere almeno il 40% delle risorse necessarie per accedere poi al contributo a fondo perduto del Comune di Milano pari al restante 60%, fino a un massimo di 60.000 euro per ogni singola proposta.

Le oltre 4.000 donazioni dei milanesi sono frutto di oltre 156.000 visite al sito. Visite che sono avvenute il 70.8% da cellulare, 28% PC e solo 1,2% da tablet per donare il 38,4% ha scelto PayPal, 41.4% la carta di credito e solo 20,1% tramite bonifico bancario. Il valore medio delle donazioni è stato di circa 75 euro.

Temi. I progetti affrontano temi e necessità molto differenti tra loro: dall’ambiente all’inclusione sociale, dall’agricoltura alla rigenerazione urbana passando per la formazione e la solidarietà fino alla promozione della cultura del riciclo.

Tutti, comunque, mostrano una caratteristica comune: la voglia di contribuire al miglioramento dei servizi e delle opportunità offerte dai singoli quartieri e sono volti a favorire una crescita inclusiva e solidale capace di promuovere il senso di appartenenza alla comunità partendo da idee e progettualità sempre condivise e nate dal basso.

In breve

Bollettino regionale, il tasso di positività sale al 2%: Milano, +42 positivi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 177 con la percentuale tra tamponi eseguiti (8.606 oggi) e positivi...