28.2 C
Milano
22. 05. 2022 18:36

Un nuovo capitolo della telenovela Dostoevskij: la Bicocca invita nuovamente Paolo Nori

Un nuovo capito alla saga sul corso su Dostoevskij: la rettrice della Bicocca si scusa pubblicamente e prova ad invitare nuovamente Paolo Nori

Più letti

Da alcuni giorni ormai si sono accesi i riflettori sul corso di Dostoevskij del professor Paolo Nori. Prima la Bicocca l’aveva annullato per “evitare tensioni”, poi aveva fatto un passo indietro, ma infine il docente aveva deciso di abbandonare definitivamente le lezioni per la richiesta della stessa università di inserire nel corso degli scrittori ucraini. Ora è andato in scena un nuovo capitolo con le scuse in prima persona della rettrice Giovanna Iannantuoni ed un nuovo invito a Nori.

Bicocca, una situazione alquanto imbarazzante

«Come Rettrice di Milano-Bicocca – ha scritto in una nota sul sito dell’università – mi scuso per avere urtato diverse sensibilità in un momento così delicato, ma non era intenzione dell’Ateneo esercitare alcuna forma di censura. L’Università Bicocca è, e rimane, un luogo di libera manifestazione del pensiero, dell’insegnamento e della ricerca. Il nostro Ateneo da sempre persegue i principi di inclusione, agisce contro ogni discriminazione ed ha sempre dimostrato di essere accogliente verso tutte e tutti».

paolo nori

Dopodichè si è giustificato definendo la sua scelta un “errore umano“. «Profondamente rammaricata per quanto accaduto con Paolo Nori – ha concluso la rettrice -, rinnovo l’invito allo scrittore a partecipare a un ciclo di incontri su Dostoevskij».

Tuttavia le scuse arrivano decisamente in ritardo. Il caso Bicocca è ormai stato ripreso anche dai media esteri creando non poco imbarazzo per l’istituzione.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...