20.4 C
Milano
24. 06. 2024 22:50

Gardensia, l’Aism in piazza per la ricerca

Domani e domenica l'iniziativa in tutto il Paese

Più letti

Due fiori, la gardenia e ortensia (abbreviazione Gardensia) di nuovo nelle piazze italiane per vincere la Sclerosi multipla (Sm). Domani, domenica e mercoledì 8 marzo, Festa della donna, saranno con 14mila volontari dell’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) in 5mila diversi luoghi per sostenere la ricerca scientifica contro questa malattia invalidante. Già da ora è possibile prenotare le proprie piante di gardenia e di ortensia, a fronte di una donazione minima di 15 euro, contattando la sezione provinciale della propria città.

Gardensia, Chiara Francini testimonial di Aism

Testimonial dell’associazione anche per l’iniziativa di quest’anno, denominata “Bentornata Gardensia” è l’attrice, conduttrice e scrittrice Chiara Francini. Quello dei due fiori è una unione simbolica per rappresentare lo stretto legame che c’è tra le donne e la sclerosi multipla perché la Sm è donna: colpisce le donne in misura doppia rispetto agli uomini. L’età di esordio della malattia è quella dei grandi progetti della vita, quando si è proiettati verso il mondo del lavoro, si progettano energie verso la creazione di propri legami sentimentali e la famiglia.

La Sm entra nella vita delle persone per lo più tra i 20 e i 30 anni. Da questa malattia non si guarisce e non si può gestire da soli, coinvolge tutta la famiglia. Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Per scoprire i luoghi dove acquistare i fiori a Milano è disponibile il sito aism.it. Per donare c’è anche un numero solidale 45.512, con donazioni da 2, 5 o 10 euro.

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...