2.3 C
Milano
29. 01. 2022 08:13

Incendio a Milano: quel che resta è tutto in bianco e nero

La forza espressiva di uno scatto cattura in sé la vera anima delle persone

Più letti

C’è tanta amarezza, tristezza e rabbia, questo è quel che resta dall’incendio a Milano scoppiato in via Antonini domenica 29 agosto. Un incendio che lascia un ricordo in bianco e nero di una città che dovrà trovare le forze, economiche e morali, per rialzarsi. Per ridare a 60 famiglie la forza, la speranza e la voglia di continuare. Un’immagine che, si spera, possa essere poco simbolica e molto attuativa, poco dialettica e molto legata ai fatti.

Incendio a Milano, quel che resta è un mondo in bianco e nero

In queste bellissime foto di Alessandro Marinoni si vede tutto ciò che non si è detto, si narra di tutto ciò che finora non si è narrato. Si parla di sofferenza, fisica e morale delle persone. Ma anche di forza e coraggio. Quello messo in campo dai vigili del fuoco per le operazioni di soccorso, quello messo in campo da chi ha capito che era meglio perdere tutto ma salvare la propria vita. Anche non sapendo, però, cosa ne sarà del proprio futuro.

CLICCA QUI PER RILEGGERE IL NOSTRO SPECIALE SULL’INCENDIO A MILANO

Incendio a Milano, la fotogallery

Ed eccola qui, la fotogallery completa. Che vale molto più di mille parole, vale molto più di una lacrima, un sorriso, un abbraccio. Perché spesso la forza espressiva di uno scatto cattura in sé la vera anima delle persone.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...