Prende il via il lungo weekend dedicato al Giappone con la prima edizione di Japan Festival. Si inaugura venerdì, fino a lunedì prossimo 8 ottobre, il viaggio nella cultura nipponica negli spazi della Fabbrica del Vapore (via Procaccini 2).

I CORSI • La kermesse sarà una panoramica a 360 gradi sul Sol Levante, suddivisa in quattro aree: Sake gallery, Food area, Workshop e Shop. Il programma è ricco e variegato tra cibo, musica, degustazioni di sake, manga, sport, robotica, numerosi corsi dalla vestizione del kimono e di calligrafia, lezioni di origami e di lingua giapponese, ma anche di sushi e cura del bonsai. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale no-profit La Via del Sakè, già nota al grande pubblico per aver promosso negli anni precedenti il Milano Sake Festival, manifestazione che si tenne per quatto anni consecutivi e che proprio grazie al grande interesse di pubblico quest’anno i responsabili hanno scelto di estendere.

LA RISTORAZIONE • Al Japan Festival si mangerà e si berrà giapponese grazie a ristoranti partner tra i più famosi a Milano quali Zazà Ramen, Gastronomia Yamamoto, I Love Poke, Mizkan, Yamasa, Macha, Maido, Mystic Burger, Sushita e uno stand curato da Ajinomoto con S&B e ai barman provenienti dai noti locali meneghini come Bech Milano, Mag cafè, Rita&Cocktails e Rufus Cocktail Bar che serviranno esclusive preparazioni a base di sake. Per gli amanti delle automobili Lexus porterà il pubblico nel suo mondo di design e tecnologia, per i più piccoli Nintendo organizzerà le sue postazioni di gioco aperte a tutti. E ci sarà anche Hello Kitty, personaggio tanto amato dalle bambine, che incontrerà i fan.

L’ACCESSO • L’ingresso al Japan Festival è libero previa iscrizione gratuita all’associazione. Per accedere alle aree del Festival il pubblico adulto dovrà acquistare al primo ingresso i sakecoin (unica forma di pagamento accettata al Japan Festival), per un valore di 10 euro, spendibili per consumazioni, acquisti di prodotti o corsi nell’arco dei quattro giorni a piacimento. Il programma completo è su japanfestival.it.