Milano 2030, il Comune chiama gli architetti

Milano 2030
Milano 2030

Immaginare la Milano 2030, quella del futuro, proponendo progetti che riqualifichino lo spazio pubblico a partire dalle piazze, dai nodi di interscambio, dalle aree che il Piano di Governo del Territorio vuole rivitalizzare. E’ l’appello rivolto dal Comune ad architetti, urbanisti e professionisti. Le proposte, non vincolanti, dovranno rispettare gli obiettivi di sviluppo sostenibile del PGT in discussione. L’iniziativa si svolge in continuità con il percorso di ascolto della città avviato con i Laboratori per la costruzione del Piano, prima fase di contributi che ha consentito di avviare la discussione in Consiglio comunale sulla Milano del 2030.

“Come abbiamo fatto nel processo che ci ha portato alla definizione dell’Accordo di programma degli Scali ferroviari – spiega l’assessore all’Urbanistica, Pierfrancesco Maran -, per immaginare la Milano di domani e comprendere il cambiamento che verrà, vogliamo raccogliere proposte che interpretino gli obiettivi e le regole del PGT che ci aiutino a indirizzare meglio lo sviluppo di alcune aree strategiche della città». La call, che sarà aperta a tutti i professionisti del settore che vogliano dare in forma volontaria il proprio contributo, sarà pubblicata nei prossimi giorni sul sito comune.milano.it, dove è già possibile consultare tutti i documenti relativi alla proposta di Piano di Governo del Territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here