17 C
Milano
14. 06. 2024 04:51

Milano, papà punta pistola contro i clochard della stazione di Lambrate: «Avete molestato mia figlia»

La spedizione punitiva di un 44enne incensurato contro i senzatetto

Più letti

La stazione di Lambrate è stata teatro di un nuovo episodio di violenza che ha sconvolto la comunità. Un uomo di 44 anni, incensurato, è sceso dal suo Suv e ha aggredito con una pistola e un coltello serramanico alcuni clochard che dormivano nel sottopasso della stazione. Questo luogo era già noto per l’accoltellamento del poliziotto Christian Di Martino avvenuto dieci giorni fa.

Stazione di Lambrate, il motivo dell’aggressione

Il motivo che ha scatenato questa violenza è stato riferito dallo stesso aggressore. Secondo le sue parole, quei senzatetto avrebbero molestato sua figlia minore mentre andava a scuola. L’uomo, autoproclamatosi “carabiniere”, ha gridato minacce di morte ai clochard prima di essere bloccato dai presenti. “Andate via, vi ammazzo tutti”, ha urlato l’uomo, visibilmente fuori di sé.

La dinamica dell’evento

Erano circa le 19:30 quando l’uomo è arrivato alla stazione. Dopo essere sceso dal Suv, ha puntato una Beretta calibro 9 contro una donna di 40 anni in sedia a rotelle, fortunatamente senza colpo in canna, ma con otto proiettili nel caricatore. La situazione è precipitata quando un altro senzatetto è riuscito a disarmarlo. A quel punto, il 44enne ha estratto un coltello e ha continuato a minacciare i presenti.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

L’intervento delle forze dell’ordine

Un passante ha chiamato il 112, e i carabinieri del Radiomobile sono giunti rapidamente sul posto. Hanno denunciato l’uomo per minaccia aggravata, porto abusivo d’armi, usurpazione di titoli e lesioni personali. La pistola, che risultava regolarmente detenuta per uso sportivo, è stata sequestrata. Gli agenti hanno sottolineato come l’aggressore fosse stato disarmato e immobilizzato dai presenti prima del loro arrivo.

La reazione della comunità

L’episodio ha sollevato una forte reazione nella comunità locale. La stazione di Lambrate, già teatro di episodi di violenza, è vista con preoccupazione dai residenti. “È incredibile che si possa arrivare a tanto – ha commentato una residente – ma è anche il segno di un disagio profondo che non possiamo ignorare”.

La condizione dei clochard a Milano

La situazione dei senzatetto a Milano è una questione delicata e complessa. La città ha messo in campo diverse iniziative per cercare di gestire il problema, ma gli episodi di violenza e disagio sociale sono ancora frequenti. Le associazioni che si occupano dei clochard sottolineano la necessità di interventi strutturali e di lungo periodo per garantire sicurezza e dignità a queste persone.

La questione della sicurezza nelle stazioni

La sicurezza nelle stazioni ferroviarie di Milano è un tema caldo. Episodi come quello di Lambrate evidenziano la necessità di un maggiore controllo e di interventi specifici per garantire la sicurezza di tutti i frequentatori. Le autorità cittadine stanno valutando l’implementazione di misure più severe e l’incremento della presenza delle forze dell’ordine in queste aree.

Le dichiarazioni delle autorità

Le autorità locali hanno espresso preoccupazione per quanto accaduto. “Questo episodio dimostra quanto sia importante mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza nelle nostre stazioni – ha dichiarato un portavoce del Comune di Milano – Continueremo a lavorare per garantire che situazioni del genere non si ripetano”.

L’episodio di violenza alla stazione di Lambrate rappresenta un grave campanello d’allarme per le autorità e la comunità milanese. È necessario un impegno congiunto per affrontare le cause profonde di questi comportamenti, promuovendo al contempo la sicurezza e la coesione sociale. La gestione della situazione dei senzatetto e la sicurezza nelle aree pubbliche devono essere priorità per le politiche locali, al fine di prevenire ulteriori tragedie e garantire un ambiente sicuro per tutti i cittadini.

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...