16.9 C
Milano
19. 05. 2024 09:15

A Milano il primo sportello dedicato alla comunità Lgbtqi+

Lo sportello Iris mette a disposizione un'équipe multidisciplinare per gestire tutte le situazioni in caso di discriminazione

Più letti

A Milano nasce Iris, il primo sportello dedicato alla comunità Lgbtqi+ contro la violenza e la discriminazione su iniziativa di Fondazione Somaschi e Fondazione Lila Milano, e realizzata con il sostegno dell’Unar.

Nasce lo sportello per la comunità Lgbtqi+

Far emergere soprusi, sopprimere il senso di solitudine e di vergogna: per questo è nato Iris, un luogo protetto che mette a sistema diverse competenze maturate in anni di esperienza dalle due organizzazioni. Fondazione Somaschi, infatti, fa parte della Rete Antiviolenza del Comune di Milano e gestisce già 12 presidi di aiuto per le vittime di maltrattamento domestico in città e nell’hinterland.

comunità Lgbtqi+

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Lo sportello Iris mette a disposizione un’équipe multidisciplinare in grado di offrire percorsi individualizzati con diverse tipologie di servizi: dall’assistenza psicologica alla consulenza legale, dall’accompagnamento sanitario all’orientamento lavorativo e abitativo. Nelle situazioni di maggiore emergenza offre inoltre la possibilità di rifugio immediato in una casa di accoglienza.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...