13.3 C
Milano
25. 04. 2024 16:56

La visione di Leonardo, la mostra futuristica al Museo Scienza e Tecnologia

Grazie a una nuova tecnica espositiva, il Museo estende lo spazio museale all’intera città

Più letti

Una pallina rotolante che manovra una serie di macchine, un domino che cade e fa comparire la Gioconda stilizzata, un uomo vitruviano che volteggia nell’aria dalla torre del Filarete del Castello Sforzesco, un braccio con i muscoli a vista che imbraccia uno stilo e disegna l’acqua della Darsena. Sono alcune delle immagini delle otto opere d’arte digitali che compongono la futuristica “La visione di Leonardo“, mostra diffusa permanente dedicata a Leonardo da Vinci, inaugurata oggi al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia.

Una mostra attraverso un’app al Museo Scienza e Tecnologia

Il museo partecipa come partner scientifico del progetto, ideato e sviluppato da Bepart, che propone un vero e proprio itinerario digitale attraverso i luoghi della città di Milano legati a Leonardo, con uno sguardo alla città contemporanea. Piazza Gae Aulenti, Parco Sempione, Castello Sforzesco, Piazza della Scala, Palazzo Reale, Conca del Naviglio, Darsena e il Museo stesso: in ognuna delle 8 tappe, attraverso una app da scaricare gratuitamente, i visitatori potranno letteralmente immergersi in un’installazione digitale con animazioni tridimensionali, completa di un audio che presenta la visione dell’artista in un dialogo con la visione di Leonardo e con la realtà circostante.

Museo Scienza e Tecnologia

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Grazie a una nuova tecnica espositiva, che si basa su tecnologie di realtà aumentata, il Museo estende lo spazio museale all’intera città, raccontando Leonardo attraverso l’utilizzo dello smartphone. Scaricando l’app ImaginAR, è infatti possibile individuare i luoghi dove l’installazione è resa visibile e scoprire itinerari inaspettati di Milano: i contenuti artistici vengono visualizzati proprio grazie alla fotocamera del telefono e integrati con gli spazi aperti, per lo più pubblici, in relazione alle superfici piane e sgombre, come ad esempio pavimentazioni, selciati, prati.

Museo Scienza e Tecnologia

La mostra diffusa è fruibile sia in autonomia, sia prenotando uno speciale tour insieme a una guida specializzata, con la possibilità di includere la visita al Museo. Tutte le informazioni sul sito www.museoscienza.org.

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...