15.4 C
Milano
18. 05. 2021 23:04

Una Pasqua blindata a Milano: ecco le regole da rispettare

Un vademecum per ricordare tutti regolamenti nel giorno di Pasqua

Più letti

Si avvicina la Pasqua. Ecco allora un vademecum sulle restrizioni in vigore oggi e domani.

Spostamenti. Sarà possibile recarsi verso un’abitazione privata di parenti o amici una sola volta al giorno. La destinazione dovrà comunque essere all’interno della regione e avvenire tra le 5 e le 22. Non è invece possibile effettuare gite e picnic fuori porta.

Seconde case.  Il decreto dice chiaramente che, indipendentemente dal colore della Regione di origine e di arrivo, può andare nella seconda casa soltanto il nucleo convivente e soltanto se la casa è disabitata. Il permesso, però, è valido per chi è in grado di dimostrare di averne titolo (proprietario o affittuario da una data antecedente al 14 gennaio 2021). Ma tutto varia a seconda di quale sia la località da raggiungere. Non è consentito spostarsi nella seconda casa con amici e parenti.

Inoltre attenzione alle scelte di alcuni regioni come ad esempio la Liguria. Il governatore Toti ha vietato gli spostamenti verso le seconde case e verso le imbarcazioni ancorate nei porti liguri per chi proviene da fuori regione: una misura per scongiurare l’esodo durante queste festività.

Celebrazioni religiose. Oggi sarà possibile andare a messa a Milano, sempre portando con sé l’autocertificazione, e optando per le chiese vicine alla propria residenza o al proprio domicilio. Le entrate in chiesa saranno  contingentate, come sarà obbligatorio indossare la mascherina e rispettare la distanza di sicurezza. Lo scambio di un segno di pace per motivi sanitari viene sostituito da un inchino fatto guardandosi negli occhi.

Bar e ristoranti. Serrande abbassate anche per questi giorni di festa.

 

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...