16.5 C
Milano
23. 09. 2021 04:35

Sala alla commemorazione di Sergio Ramelli: «Un passo in più verso il percorso di riconciliazione»

A margine della commemorazione il sindaco ha rilasciato anche un commento sul Salone del Mobile e sul futuro della città

Più letti

Il sindaco Sala ha preso parte quest’oggi alla commemorazione di Sergio Ramelli ed Enrico Pedenovi, due militanti dell’estrema destra assassinati rispettivamente nel 1975 e nel 1976 dagli esponenti di Avanguardia Operaia e Prima Linea.

La commemorazione. «Io penso alle morti di Ramelli, Pedenovi e anche a quella di Calabresi che sono state tutti negli anni ’70. Con tutti i limiti della nostra vita attuale e di questa società credo che siano momenti migliori, i conflitti sociali che c’erano una volta erano più gravi – ha commentato Sala – per cui il percorso di riconciliazione non sarà mai finito, però credo che del percorso sia stato fatto».

Beppe Sala
Beppe Sala

Alla commemorazione presenti anche l’assessore lombardo alla Sicurezza, Riccardo De Corato ed il senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa.

Salone del Mobile. A margine della commemorazione il primo cittadino è stato intercettato dai giornalisti ed ha parlato del futuro della città. «Per noi settembre è importantissimo perché ci sarà il Salone, ma anche la pre Cop26 – ha aggiunto Sala -. C’è l’incontro dei giovani della Cop, sento già quelli della moda che puntano a ripartire a giugno. Penso che settembre sarà molto importante per dimostrare la voglia di ripartire di Milano».

In breve

Milano, finalmente riapre la piscina Suzzani: terminato il restyling

La piscina Suzzani, il grande impianto in zona Niguarda circondato dal verde del Parco Nord di Milano, finalmente riapre....