15.4 C
Milano
18. 05. 2021 22:56

Sala e la zona gialla: «Milano arriva preparata, ma serve “buona tolleranza”»

Il sindaco Sala assicura che Milano non si farà trovare impreparata davanti agli allentamenti delle misure anti-Covid

Più letti

Il primo cittadino non ha dubbi. «Milano arriva preparata alla zona gialla – dichiara Sala durante il suo intervento alla Class Cbnc “Milano Capitali” -, ma da parte di tutti serve “buona tollerenza” di fronte a eventuali strappi alle regole».

Le dichiarazioni. Sull’allentamento delle misure che inizia quest’oggi il sindaco Sala in un certo senso nicchia e non prende una posizione ben definita. «La situazione a Milano è in miglioramento dai dati che abbiamo – ribadisce -, ma io che pure mi sento profondamente politico voglio continuare a essere un politico anomalo e non uno che parla della qualunque. Ci sono delle decisioni che deve prendere il governo, io non voglio sindacare sulla decisione di aprire adesso o dopo o sul fatto di avere il coprifuoco alle 10 o alle 11 di sera perchè è una loro responsabilità».

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

In sostanza Sala conferma che si rimetterà alle decisioni dell’esecutivo. «Quando loro decidono io faccio sì che la comunità cerchi al meglio di applicare le scelte fatte – conclude – poi è evidente che quando apri qualcuno comincia a gridare all’allarme mille volte, perchè ci sono gruppetti di ragazzi assembrati: ecco noi cercheremo di far sì che ciò non avvenga ma non cadiamo in queste banali liti».

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...