14.8 C
Milano
16. 10. 2021 14:08

Regione, le opposizioni avanzano la mozione di sfiducia per il governatore Fontana

Il testo verrà depositato nelle prossime settimane, in modo da essere discusso nella prima seduta utile del Consiglio regionale, i cui lavori ripartiranno i primi di settembre

Più letti

A proporre e siglare il documento di sfiducia nei confronti del governatore Fontana sono stati 29 consiglieri regionali dei maggiori gruppi di opposizione: Pd, M5S, Lombardi Civici Europeisti e Azione.

Regione, le opposizioni avanzano la mozione di sfiducia per il governatore Fontana

Omissioni. Le opposizioni imputano a Fontana le allarmanti sottovalutazioni del rischio e l’incapacità amministrativa con la quale è stata gestita l’emergenza coronavirus in aggiunta all’adozione da parte dello stesso e della giunta regionale di atti e provvedimenti del tutto inefficaci a fronteggiare la grave emergenza in atto. Altre imputazioni vertono sulla mancanza di trasparenza e le bugie in merito alla vicenda della fornitura di camici da parte di un’azienda riconducibile alla cerchia dei suoi familiari e, infine, la perdita di credibilità della Regione stessa a causa della rottura del rapporto di fiducia tra il suo presidente e i cittadini.

La conversazione. Giunge nel frattempo la risposta da parte della Onlus varesina, agli aggiornamenti sul caso che ha coinvolto anche il governatore Fontana: «Non era un’offerta di vendita di camici diretta specificamente alla onlus il Ponte del Sorriso. Quella da parte di Dini era solo una comunicazione generica, non un invito a comprarli». La conversazione WhatsApp è ora tra gli atti della Procura milanese.

In breve

«Destinazione Milano», arriva in città la prima selfie room d’Italia

Sono in molti ad aspettare le tanto attese vacanze anche per riempire la propria bacheca Instagram con immagini per...