5.1 C
Milano
23. 04. 2024 04:30

Regione, le opposizioni avanzano la mozione di sfiducia per il governatore Fontana

Il testo verrà depositato nelle prossime settimane, in modo da essere discusso nella prima seduta utile del Consiglio regionale, i cui lavori ripartiranno i primi di settembre

Più letti

A proporre e siglare il documento di sfiducia nei confronti del governatore Fontana sono stati 29 consiglieri regionali dei maggiori gruppi di opposizione: Pd, M5S, Lombardi Civici Europeisti e Azione.

Regione, le opposizioni avanzano la mozione di sfiducia per il governatore Fontana

Omissioni. Le opposizioni imputano a Fontana le allarmanti sottovalutazioni del rischio e l’incapacità amministrativa con la quale è stata gestita l’emergenza coronavirus in aggiunta all’adozione da parte dello stesso e della giunta regionale di atti e provvedimenti del tutto inefficaci a fronteggiare la grave emergenza in atto. Altre imputazioni vertono sulla mancanza di trasparenza e le bugie in merito alla vicenda della fornitura di camici da parte di un’azienda riconducibile alla cerchia dei suoi familiari e, infine, la perdita di credibilità della Regione stessa a causa della rottura del rapporto di fiducia tra il suo presidente e i cittadini.

La conversazione. Giunge nel frattempo la risposta da parte della Onlus varesina, agli aggiornamenti sul caso che ha coinvolto anche il governatore Fontana: «Non era un’offerta di vendita di camici diretta specificamente alla onlus il Ponte del Sorriso. Quella da parte di Dini era solo una comunicazione generica, non un invito a comprarli». La conversazione WhatsApp è ora tra gli atti della Procura milanese.

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...