uffici aperti alle famiglie
uffici aperti alle famiglie

I primi a dare per la prima volta il “buon esempio” sono state due amministrazioni pubbliche: a Roma ci ha pensato il Ministero dell’Economia, a Milano direttamente il Comune, che hanno deciso di aprire le porte degli uffici ai figli dei dipendenti.

Per quanto riguarda Palazzo Marino, la data scelta è quella di mercoledì 10 luglio, quando i lavoratori dell’Amministrazione Comunale potranno ospitare i propri figli all’interno delle principali sedi. La festa coinvolgerà tutti i figli dai 3 ai 14 anni e sarà allargata a tutte le società partecipate. Ci saranno visite guidate, attività di animazione e aree dedicate per stimolare i bimbi a conoscere gli ambienti di lavoro dei genitori. Obiettivo: avvicinare la sfera famigliare a quella lavorativa.

Altre realtà private stanno seguendo la scia e organizzando iniziative analoghe in città. Il Gruppo BNP Paribas Italia, COIMA, HSBC, Samsung Electronics Italia e Takeda, tutte aziende che hanno sede nel distretto di Porta Nuova, festeggeranno domani il Porta Nuova Kids Day, giornata ispirata all’iniziativa “Bimbi in ufficio”. Le aziende apriranno le porte ai figli dei propri dipendenti, che potranno così trascorrere la giornata insieme. Gli ospiti avranno anche modo di conoscere più da vicino l’associazione Dynamo Camp, che ospita un campo di terapia ricreativa per bimbi malati. Anche Crédit Agricole Italia ha scelto la giornata di domani, giovedì 30 maggio, come data per la festa.

I bambini saranno coinvolti in attività ludico-educative per scoprire come la diversità crei valore. AXA Italia, invece, ha scelto di festeggiare dopodomani, venerdì 31 maggio, per consentire a bambini e ragazzi di scoprire il lavoro dei propri genitori e avvicinarli al mondo della tecnologia e dei dati, attraverso il gioco in un evento organizzato in partnership con Codemotion Kids.


www.mitomorrow.it