12.4 C
Milano
28. 02. 2024 20:35

Perdersi nel bambù, porte aperte per il labirinto di Franco Maria Ricci

Riapre dopo la consueta pausa invernale il parco vegetale vicino Parma eletto il “più grande al mondo”

Più letti

Apre le sue porte, nei pressi di Parma, il labirinto di Franco Maria Ricci. L’affascinante intrico di più di 300mila piante di bambù di 20 specie diverse, nato dalla visionaria fantasia di Franco Maria Ricci, riapre i battenti. Eletto il “più grande al mondo”, questo labirinto vegetale, diventato realtà nel 2015 a Fontanellato, inaugura da domani una nuova stagione ricca di eventi e mostre, come le due cacce al tesoro per grandi e piccini e la mostra dedicata al Premio Nobel Orhan Pamuk.

Riapre vicino Parma dopo la consueta pausa invernale il labirinto ideato da Franco Maria Ricci

La prima, organizzata in occasione di San Valentino nei due fine settimana consecutivi del 10, 11 febbraio e del 17 e 18 febbraio, è dedicata agli innamorati che saranno invitati a cercare la corona di fiori nascosta tra i bambù, con una sorpresa romantica per coloro che la troveranno. La seconda, tradizionale appuntamento in collaborazione con la rete dei Grandi Giardini Italiani, si svolgerà i giorni di Pasqua e Pasquetta, trasformando il labirinto in un teatro di enigmi e appassionanti avventure.

Continua, invece, fino al 17 marzo la mostra Orhan Pamuk. Parole e immagini, a cura di Edoardo Pepino. Un’esposizione dedicata all’inedita produzione grafica dello scrittore turco, Premio Nobel per la letteratura, che da più di dieci anni scrive e disegna quotidianamente taccuini, dodici dei quali sono esposti e commentati al Labirinto in un percorso scenografico e spettacolare (labirintodifrancomariaricci.it).

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

 

e altre mete…

 

Scherzi a Corte
Le avventure di Carnevale alla Reggia di Venaria

labirinto di Franco Maria Ricci
 

La Reggia di Venaria quest’anno resta aperta anche a febbraio con una novità per i giorni di Carnevale: da domani fino a martedì 13 febbraio, l’evento SCHERZO. Avventure di Carnevale alla Reggia di Venaria animerà le sale della residenza, grazie a personaggi che appariranno all’improvviso, conducendo i visitatori verso la festa finale che si terrà nella Galleria Grande, dove lo svelamento dello “scherzo” non impedirà a tutti di divertirsi fra musica e balletti.

Divertimento, cucina, musica, danza, teatro: soprattutto in età barocca, la festa a Corte rappresentava un grande sforzo di ingegno artistico e organizzativo per stupire i nobili ospiti delle Residenze Reali, ma anche un vero e proprio incubo per molte maestranze e per la servitù. L’evento è compreso nel biglietto di visita alla Reggia e sarà riproposto a più ripetizioni nel corso dei giorni indicati (lavenaria.it).

 

Il passato è sotto ai piedi
Alla scoperta dei misteriosi cunicoli di Alba sotterranea

labirinto di Franco Maria Ricci
 

Dai tempi di Alba Pompeia (questo il nome della città nei secoli dell’epoca romana), quello che oggi è il centro storico della cittadina piemontese, ha visto succedersi generazioni di città una dopo l’altra, nello stesso luogo. La città medievale crebbe sui resti di quella romana, quella moderna ne prese il posto senza cancellarla del tutto. Il percorso Alba sotterranea è un tour guidato da un archeologo professionista per un itinerario che comprende tre tappe tra le 32 complessive del percorso archeologico cittadino, più una conclusiva presso il museo civico F. Eusebio, alla scoperta del tempio, del teatro e del foro di epoca romana, nonché dei mosaici e delle domus. Le visite di Alba sotterranea sono attive tutto l’anno, ogni seconda e quarta domenica e ogni primo e terzo sabato del mese. Le prossime date di calendario per le visite sono: sabato 10 e domenica 11, sabato 17 e domenica 25 febbraio (ambientecultura.it).

 

Di corsa fra i vicoli della “Città dell’amore”
Domenica si corre la Giulietta&Romeo Run Half Marathon

labirinto di Franco Maria Ricci
 

L’iconica mezza maratona veronese, la Giulietta&Romeo Run Half Marathon, festeggia quest’anno la sua XVII edizione. L’appuntamento è fissato per domenica 11 febbraio, con partenza alle 9.20; la storica gara torna quindi alla sua data tradizionale, quella del weekend di San Valentino. Anche per questa edizione partenza e arrivo saranno in Piazzale Olimpia, nello spazio antistante lo stadio Bentegodi. Chi voglia godersi una passeggiata in città correndo o camminando può scegliere la Family Run, un percorso da 10 chilometri, che può essere competitivo o non competitivo.

Correre a Verona equivale a un’immersione completa nella storia di questa città d’arte; il regolamentare percorso di 21 chilometri, tocca infatti i punti più emblematici della città scaligera: l’Arena, l’Adige, Castelvecchio, Ponte della Vittoria, Piazza delle Erbe, la Torre dei Lamberti e Ponte Navi (veronarunevents.it).

 

«Del maiale non si butta via nulla»
Torna il Carnevale del Quinto Quarto a Isola Dovarese

labirinto di Franco Maria Ricci
 

Ossa e piedini, lingua, fegato, cotechino e cotiche, perché, come dicevano i nostri nonni: «Del maiale non si butta via nulla». È questa la filosofia del Carnevale del Quinto Quarto di Isola Dovarese, che celebra la tradizione culinaria padana, dedicandosi alle parti povere del maiale. L’evento offre una full immersion nelle tradizioni culinarie, con esposizioni della casa contadina e momenti di festa tra dolci, polenta, musica, canti e maschere. Da oggi fino a domenica 11 Febbraio, il piccolo comune in provincia di Cremona verrà invaso dal colore e dall’allegria del Carnevale e dai succulenti menu a base di bontà locali (proloco-isola.org).

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A