5.5 C
Milano
22. 04. 2024 23:29

Da Natale alla Befana, regione per regione gli appuntamenti da non perdere

Dal Piemonte alla Valle D'Aosta, dall'Emilia Romagna alla Lombardia, tra mercatini, presepi e luminarie

Più letti

Fino alla Befana sono molti i luoghi dove sentire l’aria di festa, ecco dove andare.

Gli eventi da segnare da qui alla Befana

 

PIEMONTE

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Isole di luce illuminano i laghi

L’Isola dei pescatori sul Lago Maggiore e l’Isola di San Giulio, sul Lago d’Orta brillano tutti i giorni, dalle 17.00 all’1.00. Le luci vestono di colori i palazzi, i monumenti più belli e gli angoli più suggestivi, trasformando i loro skyline, riflessi anche nell’acqua, in un “presepe galleggiante”. Palazzi e monumenti delle due isole saranno valorizzati dalla luce che ogni sera li illumina all’insegna delle atmosfere festive e di un’ambientazione magica (lagomaggiorexperience.it).

 

TRENTINO

Bontà ai mercatini di Merano

Befana

Che “buona” che è Merano, soprattutto, durante il periodo dei mercatini di Natale che fino al 6 gennaio, propongono esperienze inedite per il palato grazie a ricette locali. Lo chef stellato Egon Heiss cucina tipicità in uno chalet allestito in pieno centro mentre si tengono corsi di cucina, grazie ai quali una volta tornati a casa si potrà preparare “quei canederli assaggiati in Alto Adige”, oppure, la ricetta dell’omelette dell’imperatore (merano.eu).

 

LOMBARDIA

Artigianato tradizionale a Bormio

Befana

Dedicati all’artigianato artistico e familiare, sono il luogo giusto in cui scoprire diversi oggetti frutto di creatività e abilità manuale, i mercatini di Natale di Bormio sono aperti fino al 24 dicembre e dal 26 dicembre al 7 gennaio 2024. Sulle bancarelle è possibile acquistare anche specialità enogastronomiche valtellinesi all’ombra delle Alpi. Inoltre, in occasione dei Winter World Master Games, i mercatini allungano il periodo dall’11 al 20 gennaio 2024 (valtellina.it).

 

EMILIA ROMAGNA

La Via dei Presepi reggiana

Befana

Si rinnova la tradizionale rassegna Via dei Presepi nell’Appennino reggiano, fino alla fine di gennaio 2024. Saranno moltissimi i luoghi dove si potranno ammirare e visitare natività di tante tipologie: viventi, meccanici o tradizionali in tutti i comuni della zona. Nei borghi, nelle chiese, nelle mostre, rassegne o a cielo aperto. Da Castelnovo ne’ Monti, a Toano, da Canossa a Ventasso, passando per Carpineti e Casina e arrivando a Villa Minozzo (appenninoreggiano.it).

 

LOMBARDIA

Peter Pan alla Reggia di Monza

Befana

L’isola che non c’è è anche il nome del ricco cartellone di appuntamenti che fino a domenica 7 gennaio anima il primo piano nobile della Reggia di Monza, dalle 10.30 alle 18.30. Peter Pan, Wendy, Capitan Uncino, Spugna e i bimbi sperduti animano le sale della Reggia, accogliendo e intrattenendo il pubblico attraverso performance artistiche, danze, combattimenti scenici, happening musicali, concerti, visite visionarie, mostre e performance artistiche (reggiadimonza.it).

 

LOMBARDIA

Bagolino, il Borgo dei Presepi

Befana

Tanti presepi, tutti diversi e in un unico luogo, nell’entroterra del lago d’Idro, in Valle Sabbia, tanto da aver fatto di Bagolino il Borgo dei Presepi. E non poteva che essere questo anche il titolo della rassegna che fino al 7 gennaio trasforma l’antico paese, tra i più caratteristici della montagna bresciana, in una vetrina per oltre 100 interpretazioni artistiche della Natività, realizzate dagli abitanti, pronti a collaborare con abilità ed estro (bresciatourism.it).

 

VALLE D’AOSTA

Tipicità al Marché Vert Noël

Befana

In tre piazze centrali (piazza Severino Caveri, piazza Giovanni XXIII e piazza Roncas), fino al 7 gennaio si tiene il mercatino di Natale di Aosta, Marché Vert Noël. Ogni giorno i visitatori possono curiosare tra le produzioni artigianali come oggetti in legno, articoli di antiquariato, abbigliamento, addobbi natalizi, o prodotti eno-gastronomici tipici valdostani: dolciumi e pasticceria, fontina, il lardo di Arnad DOP oppure il prosciutto crudo di Bosses (lovevda.it).

 

PIEMONTE

Natività in Valle Antigorio

Befana

Crodo e le sue frazioni ospitano, fino al 7 gennaio 2024, 66 Presepi sull’acqua, lungo un percorso open air tra ruscelli, fontane e antichi lavatoi diventano così cornice naturale in grado di valorizzare e rendere inimitabili i presepi del paese della Valle Antigorio e delle sue piccole frazioni: sessantasei presepi realizzati da una squadra di volontari, all’opera da settimane per realizzare composizioni artistiche che rappresentino al meglio la Natività (crodoeventi.it).

In breve

FantaMunicipio #26: come tanti Ciceroni fai da te, alla scoperta di alcuni angoli di quartiere

Quante volte camminiamo per la città, magari distratti o di fretta, e non ci accorgiamo di quello che ci...