Come accendere lo spirito natalizio? Con le luci dei mercatini di Natale naturalmente, ma non solo: la magia dei presepi, il gusto delle tradizioni natalizie e la sfida tra pandoro e panettone, la musica, quella dei concerti e degli spettacoli teatrali che fanno sognare grandi e piccini. A dicembre Genova si accende per celebrare il Natale: con la ruota panoramica al Porto Antico, per godere della vista più bella della città, e con il lunapark sul mare, il più grande d’Europa, nella tradizionale location di piazzale Kennedy. Insomma, le festività di fine anno sono nel segno della luce: per riunire le due parti della città che sono state separate dal crollo del ponte Morandi.

PRESEPI

Genova è profondamente legata alle sue tradizioni più antiche. In città a dicembre si trovano molti presepi: storico-artistici, viventi, scenografici e paesaggistici. Tra i più suggestivi: il presepe del Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara, detto “La Madonnetta”, raggiungibile utilizzando la funicolare che dal centro cittadino sale verso le colline del Righi; e il presepe settecentesco esposto al museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, allestito con le statuine appartenenti alle collezioni civiche del museo Luxoro, che fa da evento collaterale alla mostra di Maragliano a Palazzo Reale.

MERCATINI

Il centro città di Genova è animato dalla presenza di tanti mercatini di Natale che portano luci e colori: il tradizionale Mercatale, allestito fino al 24 dicembre, intorno alla fontana di piazza De Ferrari. Numerosi mercatini in piazza Matteotti: il mercatino di Natale fino al 24 dicembre, il “Mercatino Campagna Amica” giovedì 27. E infine il “Mercatino della Befana” dal 27 dicembre al 6 gennaio 2019. Galleria Mazzini ospita la Fiera del Libro, fino al 24 dicembre. In centro storico è possibile visitare il “Mercatino Piccolo Artigianato” e fino al 24 si tiene lo storico Mercatino di Piazza Campetto. Fino a domenica prossima, 23 dicembre, in piazza Sarzano c’è il Mercatino di San Nicola, appuntamento considerato irrinunciabile da cittadini e turisti. E fino a Capodanno sarà possibile visitare il mercato “Natale a Ponente” sulle banchine di Marina Genova.

Al padiglione Blu della Fiera di Genova si tiene inoltre Natalidea: una fiera natalizia, in programma fino a domenica, che quest’anno è volta a favorire i commercianti e gli artigiani delle zone più colpite dal crollo del Morandi.

MUSICA

A Natale a Genova si tengono numerosi eventi in musica. Il Carlo Felice festeggia l’arrivo delle feste con il balletto Lo Schiaccianoci di Čajkovskij, in scena domenica prossima, 23 dicembre. Molti concerti si tengono nelle antiche chiese genovesi per la rassegna Chiese in Musica: tutti gratuiti, hanno luogo nei pomeriggi del 22 e 29 dicembre e 3 gennaio. Da non perdere, inoltre, i concerti nei palazzi storici.

MUSEI

Genova è una città ricca di musei, dall’arte alla scienza, passando per il mare e le culture. Il fascino del Natale arricchisce lo splendore di alcuni meravigliosi storici palazzi che ospitano mostre e collezioni. Durante le feste molte sedi museali effettuano aperture straordinarie: sarà così possibile visitarli anche a Santo Stefano e all’Epifania. Il 24, 25 e 31 dicembre sarà aperto il Galata Museo del Mare, mentre il primo gennaio il Galata e il Museo della Commenda di Prè. Molte anche le mostre che si tengono in questo periodo: a Palazzo Ducale è possibile visitare Da Monet a Bacon, i capolavori della Johannesburg Art Gallery, Fulvio Roiter, fotografie 1948-2007 e la sorprendente Paganini Rockstar, mentre a Palazzo Reale va avanti la prima mostra monografica dedicata ad Anton Maria Maragliano.

TUNNEL DI LUCE E ALBERI

Dieci alberi di Natale vengono disposti quest’anno a Genova: quello tradizionale in piazza De Ferrari e il suo gemello a Certosa, nel quartiere del ponte Morandi. Altri otto sono disseminati nei municipi della città.

A De Ferrari viene inaugurato inoltre il tunnel di luce più lungo d’Europa: 60 metri di luci divisi tra la piazza centrale e Certosa, a cui si arriva mediante metropolitana. Un percorso di speranza per riunire le due ali della città separate dal crollo del viadotto in agosto.

CONFUEGO

Genova si riempie di avvenimenti nel periodo di Natale. Sabato prossimo, 22 dicembre, come ogni anno l’ultimo sabato prima di Natale, si svolgerà il Confeugo: tradizionale cerimonia che rievoca l’omaggio dell’Abate del Popolo al Doge con l’accensione del gran ceppo di alloro. Domenica 23 dicembre sarà il turno della camminata dei Babbi Natale a favore dell’ospedale Gaslini conduce a partire dalle 10.30 da Calata Gadda in giro per la città una schiera di persone in divisa d’ordinanza rossa e barba finta. E sempre al Porto Antico parte dal 26 dicembre la rassegna internazionale di Teatro e Circo contemporaneo Circumnavigando Festival, l’evento più emozionante delle feste, per grandi e piccini, arrivato ormai alla diciottesima edizione. Da non perdere, infine, gli eventi nelle vie e nelle piazze del capoluogo ligure, grazie ai Centri Integrati di Via.

DA CAPODANNO ALL’EPIFANIA

In occasione dell’ultima notte dell’anno Genova organizza imperdibili appuntamenti: al Porto Antico con il Circo Zoé del festival Circumnavigando, ma anche gli eventi speciali a La città dei bambini, e ovviamente la pista di pattinaggio. I teatri scelgono una linea comica: al Politeama Genovese Capodanno con Maurizio Lastrico e al Teatro Govi Zelig vs Colorado. L’Acquario organizza il Gran Cenone sui fondali marini, con visita libera al percorso espositivo, e Villa Durazzo Pallavicini invita gli ospiti a festeggiare un suggestivo Capodanno esoterico con cena nel castello e brindisi di mezzanotte nelle grotte iniziatiche del marchese. Il 2019 inizierà in musica al Teatro Carlo Felice con il suggestivo musical West Side Story che proseguirà fino al 5 gennaio. Il 3 gennaio sarà organizzato il primo concerto del nuovo anno per la rassegna Chiese in Musica, e proseguiranno fino all’Epifania gli appuntamenti in giro per la città con il festival di circo e teatro Circumnavigando.