Le gite natalizie per i più piccoli

natalizie
natalizie

I giorni delle feste natalizie sono un’occasione propizia per stare in famiglia. Per di più quest’anno il calendario offre diverse opportunità per chi volesse approfittarne per lasciare Milano per qualche giorno o semplicemente per programmare un’uscita con i propri figli: chi volesse approfittare di questo momento di relax e tempo libero può recarsi in uno dei tanti musei per bambini che la nostra Regione mette a disposizione dei cittadini.

Nella nostra panoramica abbiamo volutamente “scartato” tutte le strutture della città di Milano per invogliarvi a scoprire gli altri musei lombardi per bambini che sono aperti in questi giorni. Che siano amanti dei giocattoli, delle bambole, dei cavalli a dondolo, della storia o dell’agricoltura, le proposte sono molte e toccano tutti i gusti dei vostri figli. Ecco una veloce carrellata con quattro proposte per una gita fuoriporta alla scoperta di uno dei questi magici luoghi.

QUI CORMANO (MI)
Si trova all’interno di un affascinante ex cotonificio dei primi del ‘900, restaurato e ampliato quale esempio di archeologia industriale. E’ il Bi, la Fabbrica del Gioco e delle Arti di Cormano, complesso all’interno del quale si trova il Museo del Giocattolo, al confine con Milano. Si tratta di una delle esposizioni di questo genere più grandi di tutta Europa. Migliaia di balocchi accompagnano i visitatori in un affascinante viaggio alla scoperta di eventi sociali e culturali, innovazioni scientifiche e tecnologiche, istanze politiche e pedagogiche, indirizzi artistici e letterari. Orari: sabato, domenica e festivi (escluso 25 dicembre), dalle 14.30 alle 18.30. Ingresso 5 euro. Bambini fino a 11 anni, gratis.

QUI ANGERA (VA)
Il Museo della Bambola di Angera, oltre a essere uno dei più prestigiosi di tutto il Vecchio Continente, si trova nella celeberrima rocca che si erge maestosa su uno sperone di roccia che domina la sponda meridionale del Lago Maggiore: un motivo in più per visitarlo in questi giorni di festa. Il museo ripropone la storia della bambola e del gioco attraverso l’evoluzione dei materiali, i comportamenti socio-educativi e i legami con arte, costume e moda di ieri e oggi. L’esposizione si sviluppa attraverso dodici sale a cui sono state affiancate sezioni monotematiche separate. Le visite alla Rocca di Angera sono possibili dalle 9.00 alle 17.30; sul sito isoleborromee.it

Il sito ufficiale delle location Borromee, dove trovare informazioni su Isola Bella, Isola Madre, Rocca di Angera e Parco Pallavicino. Le location Borromee sono aperte al pubblico da aprile a ottobre. Visite guidate e biglietti possono essere prenotati e acquistati online.
isoleborromee.it si trovano tutte le indicazioni sui costi di ingresso.

QUI GRANDATE (CO)
A proposito di giocattoli, a Grandate c’è un museo tutto dedicato ai cavalli giocattolo, compresi quelli a dondolo. Si tratta del Museo del Cavallo Giocattolo, il primo e ad oggi unico museo al mondo dedicato a questo tipo di manufatto artigianale. L’esposizione ha sede in quella che un tempo era la scuderia del famoso trottatore Tornese che negli anni Cinquanta fu più volte campione del mondo. Al suo interno conserva una collezione di circa 500 cavalli, fabbricati tra il 1700 e il 1960, provenienti da tutto il mondo. Si possono vedere cavalli a dondolo, o su triciclo, di legno, in cartapesta o metallo. Aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 (chiuso domenica e lunedì mattina); ingresso libero.

QUI BESANO (VA)
Nella provincia di Varese, a Besano, apre le sue porte il Museo Civico dei Fossili dove sono esposti più di 100 reperti tra fossili di animali, piante e invertebrati risalenti a un periodo antichissimo (tra 230 e 160 milioni di anni fa), disposti nelle quattro sale e provenienti dagli scavi effettuati alle pendici del Monte Orsa, dove circa 300 milioni di anni fa, si estendeva il mare di Besano. Il pezzo più interessante del museo è il calco di un rettile marino, “il besanosaurus”, ritrovato nel 1993 a Besano e studiato accuratamente dal Museo di Storia Naturale di Milano. Aperto il martedì e il sabato dalle 14.00 alle 17.30, domenica dalle 10.30 alle 17.30. Ingresso: intero 4,50 euro, ridotto 3 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here