Non occorre volare a Rovaniemi in Finlandia per incontrare Babbo Natale. Il barbuto omino che porta i regali nella notte di Natale aspetta i bimbi nella sua Grotta ad Ornavasso, in provincia di Verbania, a 15 chilometri da Stresa e da Verbania e a meno di un’ora d’auto da Milano.

Riapre i battenti da sabato prossimo, 17 novembre, per tutti i fine settimana, La Grotta di Babbo Natale, la dimora di Santa Klaus a 200 metri sottoterra, circondata da un suggestivo parco di 20mila metri quadrati fra boschi e sentieri affacciati sui laghi Maggiore e Mergozzo. Non si tratta di un semplice villaggio ma un’esperienza unica: la Grotta e i percorsi sotterranei, l’incontro con il vero Babbo Natale e il suo arrivo con renne vere, gli artigiani, i folletti twergi, i musical natalizi, le aree ristoro con i prodotti del territorio.

LE NOVITÀ 2018 • L’edizione 2018 è ancora più ricca di esperienze e di eventi per i bambini e per tutta la famiglia: l’Albero parlante dei Twergi: all’arrivo ad Ornavasso sarete accolti dall’Albero dei Doni e l’Albero dell’Amicizia, che vi introdurranno ai segreti degli gnomi della tradizione locale. Il centro cittadino di Ornavasso ospiterà poi nuove sculture in legno dell’artista valsesiano Fabio Nicola, che ha interpretato in modo originale il tema del Natale e del bosco.

Protagonista del Natale nelle più prestigiose località del mondo, la Magic Mirror arriva per la prima volta in Italia: si tratta di una grande tenda, che può ospitare fino a 400 persone, con specchi, vetri colorati, legno, velluti in stile Anni Trenta. Nel Parco, come di consueto, arriverà Babbo Natale alle 11.30 e alle 16.00, preceduto da cori e animazioni con i twergi artisti che si esibiranno anche in spettacoli di falconeria, con il volo libero dei rapaci. Info e prenotazioni grottadibabbonatale.it.