3.6 C
Milano
26. 01. 2021 07:34

A Head Full Of Dreams: tutti i colori dei Coldplay

Più letti

Il premier Conte rassegna le dimissioni: dobbiamo attenderci un Conte-Ter?

Il premier Conte domani mattina salirà al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni. «E' convocato per domani mattina alle...

«Dimissioni», la richiesta dei manifestanti sotto Palazzo Lombardia: il video

«Dimissioni» è il grido che accomuna i numerosi cittadini milanesi presenti oggi per la protesta contro l'operato del Presidente...

Bollettino regionale, il tasso di positività torna a crescere: Milano, +132

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.484, di cui 59 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Nexo Digital e Trafalgar Releasing presentano una delle anteprime più attese del loro carnet cinematografico: A Head Full Of Dreams racconterà, nelle sale italiane solo fino alla sera di mercoledì 14 novembre, la storia (non solo) musicale dei Coldplay, una della band più amate degli ultimi due decenni, designata come erede naturale dei Radiohead e degli U2.

SHOW • Musica e colori. Questi sono i tratti distintivi della loro carriera, cominciata a Londra nel 1997 grazie alla fervida volontà degli attuali componenti Chris Martin, Guy Berryman, Will Champion e Jonny Buckland, in grado di raggiungere la fama mondiale con il singolo Yellow nel giugno 2000, primo di una lunga serie di futuri trionfi da record. Il film racchiude un vero gioiello narrativo, che racconta senza filtri una storia adrenalinica, dai piccoli ed angusti pub d’oltremanica agli stadi di cinque continenti. Le testimonianze dirette di questa scalata al successo internazionale vengono raccolte all’interno di un prezioso documentario, che prende il nome dalla loro settima tournée mondiale, a sua volta omonima del settimo album in studio pubblicato nel 2015.

ARCHIVI APERTI • A fare da padrone le riprese effettuate durante il tour – il terzo più grande di sempre in termini di numeri, con 5 milioni e mezzo di spettatori paganti in tutto il mondo – partito nel marzo 2016 e terminato a novembre 2017. Ad impreziosire la pellicola non solo le pirotecniche riprese estrapolate direttamente dai live, ma anche il racconto di come si arriva a sfiorare la perfezione nella costruzione dello show, attraverso uno studio accurato del minimo dettaglio, dalle luci al suono. La narrazione scorre veloce tra ricordi personali, immagini esclusive ed intimi racconti della band da 80 milioni di copie, aprendo così gli archivi più nascosti della loro storia, comprese le immagini inedite di un giovane e riccioluto Chris Martin agli inizi di carriera.

IL PRIVILEGIO · L’evento porta la firma del regista Mat Whitecross, già al fianco del quartetto inglese per aver diretto i videoclip musicali dei brani Lovers in Japan, Every Teardrop is a Waterfall, Paradise e A Sky Full of a Stars. La materia musicale non gli è, quindi, del tutto nuova, anche grazie alle produzioni per Rolling Stones, Take That ed Oasis, in particolare per l’acclamato docu-film del 2016 Oasis Supersonic, con protagonista la storia dei due burrascosi fratelli Gallagher nel 1996. Oggi il regista oxfordiano documenta sul grande schermo il privilegio di aver conosciuto i Coldplay prima ancora che diventassero la macchina che conosciamo oggi, portando nella sua ultima creazione le storiche immagini di quando erano rinchiusi nel loro college di Londra tra una prova e l’altra, catturando le speranzose espressioni dei loro occhi.

ANTEPRIMA · A Head Full Of Dreams viene proposto come assoluta anteprima mondiale, distribuito in più di duemila cinema sparsi in tutto il mondo. Con 10 minuti di contenuti extra esclusivi solo per la visione al cinema, il pubblico potrà ascoltare le voci originali dei protagonisti con l’ausilio dei sottotitoli in italiano. Una volta ritirato dalle sale, per chi se lo fosse perso, il film sarà disponibile per la visione casalinga esclusivamente in streaming su Amazon Prime Video.

Origine: Gran Bretagna
Durata: 115 minuti
Regista: Mat Whitecross
Genere: documentario

In breve

L’Italia alle olimpiadi senza bandiera: il nostro Paese rischia la sospensione ai giochi di Tokyo

Il 27 gennaio il Comitato Olimpico Internazionale si riunirà a Tokyo e discuterà anche della posizione dell'Italia. Il tricolore...

Potrebbe interessarti