5.8 C
Milano
07. 02. 2023 16:03

FantaMunicipio #14: inclusione in città, non solo a parole

Quattordicesimo appuntamento con la rubrica dei Municipi milanesi: agli sgoccioli del 2022, largo a quei progetti che provano a “raddrizzare” l’equità sociale

Più letti

È parere diffuso che le crisi che si sono avvicendate negli ultimi anni – sanitarie, economiche, politiche -, a Milano come in tante altre città europee, abbiano creato due velocità “sociali” verso l’inclusione in città. Con il rischio, nemmeno troppo celato e nemmeno troppo astratto, di lasciare indietro gli ultimi. Per questo motivo ci preme sottolineare iniziative che vanno esattamente nella direzione opposta. È il caso di due progetti interessanti con sede ai Municipi 7 e 9.

Nel primo caso, piazzale Selinunte è diventato ormai da mesi un nuovo polo di socialità e sport aperto a tutti e in attesa – ormai imminente – di una pista di pattinaggio gratuita. A Dergano, invece, un’associazione ha raccolto i soldi necessari nell’ambito del crowdfunding civico: grazie alla generosità dei milanesi, si continuerà a offrire supporto psicologico e corsi sartoriali a donne vittime di violenza.

Inclusione in città, non solo a parole

Municipio 1

San Babila ex novo – Voto 9

Municipio 1Dopo l’agognata apertura della prima tratta della linea blu della metropolitana, prende forma anche la nuova conformazione del centro città. La fermata di San Babila, che aprirà entro l’estate 2023, regalerà ai cittadini un’area completamente pedonale in piazza, altre due in largo Toscanini e largo Augusto, un nuovo viale alberato con ciclabile in corso Europa e un doppio filare alberato in via Verziere. Le aspettative sono alte, speriamo i risultati siano all’altezza.

Municipio 2

Ultimi incontri in piazzetta – Voto 7,5

Municipio 2Giovedì (alle 18.00, presso la scuola Ciresola) e lunedì (stessa ora e stesso luogo) si terranno gli ultimi due incontri pubblici nel quartiere di NoLo nell’ambito del progetto Un patto per piazza Spoleto. Il progetto, coordinato dall’associazione Labsus, ha l’obiettivo di avviare un confronto condiviso sul futuro della piazzetta. Si scriverà insieme una bozza di patto di collaborazione e si definiranno ruoli, impegni e responsabilità. Tutti i cittadini sono invitati.

 

Municipio 3

Valorizzare il San Faustino – Voto 9

Municipio 3Commissione del Verde sul giardino di via San Faustino, attualmente area di proprietà della Statale e destinato a diventare di proprietà comunale. L’area potrà godere così di orari maggiori di apertura. I volontari che in questi anni hanno valorizzato l’area potranno regolarmente partecipare ai bandi pubblici che verranno indetti, ma a seguito delle loro preoccupazioni il Municipio rassicura: l’obiettivo è salvaguardare il giardino nella sua specificità e biodiversità in modo guidato e custodito.

 

Municipio 4

Sgombero in San Dionigi – Voto 8

Municipio 4Dopo dieci anni di occupazione abusiva, è stata sgomberata una porzione di area della vasta zona di Porto di Mare, in via San Dionigi. L’occupazione aveva generato degrado ambientale, rifiuti, insicurezza e rischio di incendi. In totale c’erano circa trenta persone al momento dello sgombero, le quali hanno tutte rifiutato le sistemazioni temporanee offerte dal Comune. L’area verrà curata e gestita da Italia Nostra, che ha già cominciato le operazioni di bonifica e pulizia.

 

Municipio 5

Il piano per il Gratosoglio – Voto 8

Municipio 5Visita del ministro Salvini, accompagnato dall’assessore regionale alla Casa Rizzi e dal direttore di Aler, per presentare alla stampa alcuni interventi in partenza in primavera al quartiere Gratosoglio tra via Baroni e via Saponaro. Gli interventi, già finanziati dal ministero e da Regione Lombardia, riguarderanno gli alloggi (efficientamento di dieci edifici residenziali per un totale di oltre seicento alloggi), gli spazi esterni e le aree per i rifiuti per un totale di oltre 62 milioni di euro.

 

Municipio 6

Primi passi al Ronchetto – Voto 7,5

Municipio 6A Ronchetto sul Naviglio, nell’ultima porzione di territorio comunale prima di Buccinasco e Corsico, l’area tra via Lodovico il Moro e via Martinelli diventerà usufruibile dai cittadini come area verde. Lo spazio sarà collegato a una rampa per accedere alla nuova passerella ciclopedonale che si connetterà con piazza Tirana, collegando di fatto le due aree alla futura fermata M4 San Cristoforo e al parco omonimo. L’area, intanto, è sottoposta a interventi propedeutici con la sistemazione dei sottoservizi.

 

Municipio 7

Una pista di pattinaggio – Voto 7,5

Municipio 7In piazzale Selinunte, cuore della San Siro popolare, verrà inaugurata il 17 dicembre una pista di pattinaggio (aperta fino alle 22.00 di sabato) completamente gratuita a disposizione del quartiere. Sarà gestita dal Csi, che da qualche mese ha in gestione anche l’adiacente mercato comunale, grazie al contributo di Fondazione Equita. È un’ottima occasione di socialità (sana) e sport in un quartiere problematico. In soli tre mesi di gestione dell’ex mercato, sono state avviate 500 ore di attività ludico-sportive.

 

Municipio 8

Nuova scuola in via Brocchi – Voto 9

Municipio 8Dopo il termine della procedura di bonifica, il cantiere per la nuova scuola di via Brocchi è stato riconsegnato all’impresa per l’avvio effettivo dei lavori (iniziati a metà novembre). Il cronoprogramma ufficiale, ad oggi, prevede la fine dei lavori per gennaio 2025, con la fine dei collaudi a luglio e l’insediamento nella nuova scuola da settembre del medesimo anno. Una bella notizia attesa da anni, dopo la demolizione avvenuta nel 2019, per gli abitanti del quartiere Uruguay.

 

Municipio 9

La sartoria che cura – Voto 8

Municipio 9Grazie alla generosità di oltre 250 donatori, il progetto La sartoria che cura di Molce Atelier ha raggiunto l’obiettivo fissato nell’ambito della nuova edizione del crowdfunding civico. Lo schema è il solito: i cittadini finanziano il 40%, il Comune mette il restante 60%. Al termine della campagna verranno consegnati capi su misura realizzati dalle donne vittime di violenza, alle quali l’associazione di Dergano offre sostegno psicologico e corsi di formazione sartoriale.

In breve

FantaMunicipio #19: progetti per una “movida responsabile” nei quartieri

Il progetto Movida Responsabile gestito da Ala Milano Onlus ha interessato con un questionario duemila giovani sul consumo di...