16.9 C
Milano
19. 05. 2024 10:35

FantaMunicipio #26: programmazione prima di tutto per le opere pubbliche

Ventiseiesimo appuntamento con la rubrica dedicata ai Municipi: il futuro di Milano visto attraverso il interventi pubblici del Comune in città

Più letti

Il Piano Triennale delle Opere Pubbliche è lo strumento con cui Comune e Municipi individuano gli interventi prioritari e le opere che modificheranno la città negli anni a venire. Riguarda ogni ambito (edilizia scolastica, verde e ambiente, sicurezza stradale, asfaltature, sistemazione marciapiedi, segnaletica, posizionamento dissuasori e rastrelliere, illuminazione). Questa settimana accenniamo al documento pubblicato dal Municipio 9, che ha indicato gli interventi da effettuare nell’ambito degli accordi previsti dal Piano Triennale delle Opere 2023-25, e dal Municipio 6 che ha approvato alcune proposte al Piano Triennale al piano 2024-26. Sono documenti importanti, di pubblica consultazione, a cui i cittadini possono fare riferimento per visionare dove si sta indirizzando l’amministrazione.

Piano Triennale delle Opere Pubbliche come affrontarlo per ogni Municipio

 

Municipio 1

Tra un giardino e l’altro – Voto 7

opere pubbliche

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Proseguono i lavori presso i giardini Custra: avvenuta la posa dei giochi, ora manca la pavimentazione antiurto che sarà posizionata non appena le temperature lo consentiranno. Presto, dunque, una nuova area gioco per i bambini del quartiere. Per quanto riguarda i giardini di via Conca del Naviglio, di cui i residenti lamentano giustamente frequentazioni e condizioni di incuria, si stanno cercando fondi e valutando progetti di riqualificazione. Vi aggiorneremo.

Municipio 2

Il nucleo di Gorla sotto minaccia – Voto 5,5

opere pubbliche

Si sta mobilitando una parte di cittadinanza per salvare un angolo del nucleo antico del borgo di Gorla oggi sotto minaccia. La cascina seicentesca e abbandonata di via Ponte Vecchio e il suo cortile alberato, fino a qualche anno fa sede di una trattoria, potrebbero infatti essere abbattuti per l’ennesimo e più redditizio condominio. La Commissione Paesaggio ha dato parere favorevole. Ma c’è da valutare un eventuale vincolo di tutela. E l’eventuale interesse del Comune nel proteggere un angolo di vecchia Milano.

 

Municipio 3

Casa Frizzi all’Ortica – Voto 7,5

opere pubbliche

Inaugurata Casa Frizzi, di fianco al santuario dell’Ortica in via Amadeo, che accoglierà sei nuclei familiari di bambini in cura all’Istituto. Il progetto ha recuperato un vecchio oratorio chiuso da anni ed è stato fortemente voluto dalla moglie di Fabrizio Frizzi, Carlotta Mantovan, e da Unitalsi grazie a fondi della Bcc e di tanti donatori. La struttura è un edificio di 250 metri quadrati, su tre piani, che regalerà alle famiglie spazi privati (camere e bagni) e spazi condivisi come cucina e soggiorno.

 

Municipio 4

Il bando sul cavalcavia – Voto 8

opere pubbliche

In corso da ottobre una competizione internazionale, riservata agli studenti universitari e ai giovani fino ai venticinque anni, chiamata Students Reinventing Cities – Flyover Corvetto e indirizzata al futuro del cavalcavia Corvetto. La finalità del concorso è il ripensamento della sua presenza per operare una ricucitura del tessuto urbano esistente e la creazione di un corridoio verde. A maggio la presentazione finale. A luglio i progetti vincitori. Poi starà all’amministrazione realizzarli o meno.

 

Municipio 5

Pavé, il Comune tira dritto – Voto 5

opere pubbliche

In via Montegani il Comune, nell’ambito di un intervento di sostituzione dei binari del tram, ha deciso di togliere il pavé e di posizionare l’asfalto. Molti cittadini si sono opposti, il Municipio 5 con un ordine del giorno ha chiesto di salvare la storica ed elegante pavimentazione almeno sui lati e alcuni consiglieri comunali hanno chiesto di bloccare i lavori. Sono rimasti tutti inascoltati. Il Comune tira dritto. Ma i dati riguardo ai costi di manutenzione dell’asfalto sono ancora ignoti.

 

Municipio 6

Proposte al Piano Triennale – Voto 8,5

opere pubbliche

Il Municipio 6 ha approvato alcune proposte (che i settori competenti potranno includere) al Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2024-2026: la riqualificazione integrale Erp interno al Villaggio dei Fiori (recentemente alcuni alloggi sono stati occupati abusivamente), la riqualificazione di via Santa Rita (con un filare alberato e il completamento dell’asse ciclabile), di via Bussola e la realizzazione del parco lineare del Lambro meridionale lungo via Malaga.

 

Municipio 7

Incontri utili sul territorio – Voto 7,5

opere pubbliche

L’associazione La Comune, con il patrocinio del Municipio 7, realizza il progetto Crescere DSA – Crescere diventa una straordinaria avventura, che si svolgerà a Milano (dopo la data di ieri) il 3 aprile alle 18.30 presso la scuola primaria U. Eco e il 17 aprile alla stessa ora presso la scuola primaria S. Cabrini. Il progetto promuove azioni di aiuto agli studenti e alle famiglie del Municipio 7 sul tema dei disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia).

 

Municipio 8

Quante novità in Municipio – Voto 9,5

opere pubbliche

Inaugurata ufficialmente una nuova porzione (da 31mila metri quadri) del parco di CityLife, la cui estensione arriva così a circa 160mila mq. Con CityLife continua una collaborazione che vedrà, tra le altre cose, la riqualificazione della scuola Rinnovata Pizzigoni. Restando in tema scuole, il Municipio 8 ha discusso con la primaria Console Marcello di come migliorare l’area esterna attraverso un patto di collaborazione tra l’istituto, le associazioni e il Comune. Al QT8, invece, tra qualche mese sarà pronto il Casva.

 

Municipio 9

Interventi da adottare nel Pto – Voto 9

opere pubbliche

Approvata la delibera con l’indicazione di opere e interventi da effettuare nell’ambito degli accordi previsti dal Piano Triennale delle Opere 2023-25. La delibera è divisa tra opere di edilizia scolastica, verde e ambiente, sicurezza stradale (musoni, castellane, attraversamenti pedonali, spartitraffico), asfaltatura, sistemazione e ripristino marciapiedi, segnaletica, posizionamento dissuasori della sosta, rastrelliere e illuminazione. Un ottimo documento a cui fare riferimento.

In breve

FantaMunicipio #30: così si fa più spazio ai pedoni in una Milano più green

Questa settimana registriamo due atti molto importanti per dare più spazio ai pedoni. Uno riguarda le varie misure proposte...