bao
bao

Si scrive “baozi”, si abbrevia in bao. Si riassume in un panino fatto con un impasto a base di farina, zucchero e lievito e cotto a vapore farcito con carne o verdure. Fa parte dei piccoli assaggi cantonesi, i dim sum, che narra la leggenda siano nati per accompagnare il rito del tè dei viaggiatori che percorrevano “Via della seta” durante le loro frequenti soste.

A Milano, nel laboratorio del Mu Dimsum, in via Aminto Carretto nei pressi della Stazione Centrale, sono tanti i bao che vengono preparati, sia per essere consumati nei tavoli del ristorante, sia per essere venuti come street food nella nuova golosa succursale torinese della giovane imprenditrice Suili Zhou e del marito Liwei Zhou, il MU Bao.

RIPIENI • Maiale, verdure, anatra e uova dello stesso volatile sono i ripieni scelti dallo chef Kin Cheung per i sei diversi bao inseriti nel menù del Mu Dimsum: il Bao Bao con maiale bio e cipolla, il Char Siu Bao passato alla griglia con maiale bio caramellato, il Black Char Siu Bao panino nero al carbone vegetale con tocchi d’oro e ripieno di maiale bio caramellato, il Peking bao con anatra alla pechinese, il Veg Bao con ripieno di verdure e il Bao alla crema con ripieno di crema all’uovo d’anatra.

Il segreto della bontà dei bao di Kin sta tutto nella farina di frumento leggera e povera di glutine che arriva direttamente da Hong Kong.

CONNUBIO • Se la farina per i bao arriva dal lontano Oriente tutte le altre materie prime sono rigorosamente italiane, sempre di prima qualità e, preferibilmente, acquistate da aziende agricole biologiche. La filiera corta, tipica della Cina rurale, è uno dei punti forti di tutta la cucina di Mu Dimsum. Le carni arrivano da un’azienda agricola di Lodi, le farine per i ravioli da un molino veneto, gli agrumi biologici dalla Sicilia.

IL TÈ • Con i bao o qualunque altro assaggio dalla carte di Mu Dimsum, aperto 7 giorni su 7 da mezzogiorno a mezzanotte, è d’obbligo sorseggiare una buona tazza di tè. Sono dieci, tra tè nero, verde e bianco, quelli selezionati in prima persona da Suili che li ha raccolti in un’apposita carta per poter avvicinare chi lo desidera al rito dello Yum Cha, la cerimonia del tè.

Mu Dimsum

Via Aminto Caretto 3 ang. via Filzi, Milano

Aperto tutti i giorni dalle 12.00 alle 0.00

Info: 338.35.82.658, mudimsum@gmail.com


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/