plastica
plastica

La guerra alla plastica parte dalle scuole: almeno a Vimercate, dove da domani prenderà avvio una nuova campagna di sensibilizzazione alla riduzione dei rifiuti, destinata a 540 bambini delle scuole primarie. L’iniziativa, denominata “Meno è meglio”, è stata ideata da Cem Ambiente, la società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti per molti Comuni brianzoli, cofinanziata da Conai–Consorzio nazionale imballaggi, in collaborazione con il Comune di Vimercate.

Il primo atto sarà domani presso la scuola “Ada Negri” di Oreno. Seguiranno le scuole “Don Milani” (quartiere Nord), “Da Vinci” (quartiere Sud), “Filiberto” (centro) per terminare il 7 marzo la “Ungaretti” di Ruginello. A tutti i bambini coinvolti nell’iniziativa verrà consegnata una piccola borraccia in alluminio riciclato, da usare in sostituzione della bottiglia di plastica, facendoli contemporaneamente riflettere su quanta plastica potremmo evitare di far finire nei nostri corsi d’acqua e mari con un semplice comportamento.

E’ prevista anche una mostra itinerante sulla riduzione dei rifiuti che sosterà per una giornata in ogni scuola. I bambini ritroveranno alcune regole di buon senso anche in volantino ad hoc, utile soprattutto alle famiglie. Ci saranno, ad esempio, alcuni suggerimenti sui comportamenti più corretti da seguire durante le feste a scuola. «Semplici consigli di riduzione dei rifiuti che tutti possiamo mettere in atto e che, con un piccolo impegno, consentono di diffondere le abitudini corrette che fanno bene a tutta la collettività», ha spiegato l’amministratore unico di Cem Ambiente Antonio Colombo.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/