13.5 C
Milano
15. 05. 2021 13:21

Prosegue l’occupazione del Virgilio: gli studenti ed il preside passano la notte nel liceo

La scuola in agitazione perenne: una nuova occupazione

Più letti

Il buongiorno a Milano ha il gusto della protesta: il bersaglio è sempre il medesimo, ovvero la DAD. Questa mattina gli studenti del Virgilio hanno occupato la propria scuola.

L’occupazione. I ragazzi sono entrati all’interno dell’edificio di Piazza Ascoli pacificamente approfittando delle porte aperte. Infatti anche se la scuola è chiusa, i docenti si dirigono in classe per svolgere le attività di didattica a distanza.

Gli studenti si sono disposti nelle aule libere, facendo attenzione al distanziamento ed indossando i dispositivi di protezione: al momento stanno seguendo anche loro le lezione DAD con i propri pc.

«Vogliamo chiarezza e organizzazione da parte del governo che ora più che mai sta lasciando tutti i giovani senza un’istruzione – scrivono gli occupanti sulla propria pagina Instagram -.Vogliamo un’organizzazione sui piani di rientro: il rientro deve avvenire in sicurezza per studenti, docenti e personale ATA.Ci vogliono finanziamenti al trasporto pubblico perché molte studentesse e molti studenti, per arrivare a scuola, devono usufruire dei mezzi di trasporto come treni, autobus, metro e tram, tutti luoghi in cui il virus è trasmettibile perché non vengono garantite le regole base di prevenzione del contagio come ad esempio il distanziamento.Il covid è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: un vaso pieno zeppo di trent’anni di tagli all’istruzione e noncuranza da parte delle istituzioni».

Aggiornamenti. L’occupazione della succursale del liceo Virgilio di via Pisacane è iniziata questa mattina: «All’inizio ci eravamo messi nell’atrio, ma poi il preside è stato molto disponibile e ci ha concesso di sistemarci nella palestra», dicono i ragazzi che, in una quindicina, hanno fatto lezione a distanza proprio dalla loro scuola.

Terminata l’assemblea. Gli studenti hanno deciso di proseguire l’occupazione. Passeranno la notte nell’istituto. In solidarietà con le loro richieste anche il preside passerà la notte nel liceo.

In breve

L’amministratore delegato dell’ex Ilva: «L’aria di Taranto è venti volte più pulita di quella di Milano»

Parole di fuoco quelle di Lucia Morselli, amministratore delegato di Acciaierie Italia Spa, che gestisce gli stabilimenti dell'ex Ilva...