Speed MI Up non si ferma. E’ online il tredicesimo bando dell’incubatore di Università Bocconi e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, con la partecipazione del Comune di Milano. La chiamata si rivolge a imprenditori con idee solide, realizzabili, innovative e potenzialmente internazionali. Dopo essere state selezionate, le startup avranno accesso a due anni di servizi ad alto valore aggiunto.

A CHI È RIVOLTO • Per rispondere al bando c’è tempo fino al 15 novembre. L’obiettivo è quello di selezionare fino ad un massimo di quindici soggetti fra aspiranti imprenditori e micro, piccole e medie imprese. L’incubatore cerca idee innovative non necessariamente in termini di tecnologia, ma anche di prodotto, di processo produttivo, di vendita, di distribuzione. Le startup saranno selezionate in base ai curriculum vitae dei partecipanti, al business plan e un video di presentazione di massimo tre minuti.

I SERVIZI • Speed MI Up è molto più di uno spazio di co-working. Accelera lo sviluppo del business della startup in modo pro-attivo, non si limita a rispondere alle richieste degli imprenditori, ma li sollecita nel perseguimento dei loro obiettivi. Le startup che supereranno la selezione accederanno agli spazi di lavoro nelle sedi milanesi di via Ulisse Gobbi (nel campus Bocconi) e via Achille Papa (all’interno del World Join Center) e a un percorso di due anni volto a sviluppare business e capacità imprenditoriali attraverso formazione e tutorship individuali e collettive pensate espressamente per le startup.

FINANZIAMENTI • La novità del bando si chiama Startupship. Prevede il finanziamento da parte della società di consulenza manageriale MBS Consulting di sei mesi di incubazione in Speed MI Up di tre idee d’impresa ritenute particolarmente innovative anche per la capacità di creare “valore condiviso” per una platea di stakeholder più ampia possibile. Informazioni su startup.speedmiup.it.