3.1 C
Milano
07. 12. 2022 11:18

Ecco il Galactic Park, il festival di astrofisica ed esplorazione spaziale

Appuntamento al Planetario e ai Giardini Montanelli per il centenario di Margherita Hack

Più letti

Nel centenario della nascita di Margherita Hack, arriva Galactic Park, il festival dedicato a tutti gli appassionati di astrofisica, astronomia ed esplorazione spaziale. L’evento si svolgerà il prossimo 24 settembre al Civico Planetario “Ulrico Hoepli” di Milano e nei giardini Indro Montanelli. Insomma, sarà letteralmente una giornata dedicata all’Universo e alle tecnologie che ci permettono di studiarlo ed esplorarlo.

Galactic Park, i contenuti

Le divulgatrici e i divulgatori si daranno il cambio in cinque spettacoli all’interno del Planetario, che spazieranno dall’astrofisica pura all’esplorazione spaziale, raccontando le incredibili tappe che ci hanno portato alle conoscenze attuali sull’Universo e a sognare di un futuro migliore, fra le stelle. Il tutto senza dimenticare le narrazioni fantascientifiche che si ispirano proprio a quelle scienze dell’universo.

Tra uno spettacolo e l’altro, nei giardini appena fuori dal Planetario saranno presenti numerosi Galactic Point!, punti di ritrovo in cui gli esperti saranno a disposizione per chiacchierare di spazio e raccontare novità, curiosità e prospettive riguardo l’esplorazione spaziale e le scienze astronomiche: dall’astronautica, con l’ausilio di modellini di razzi stampati in 3D, alla geologia planetaria, passando per una vera e propria ricostruzione in scala, destinata a grandi e piccini, del Sistema Solare e della Via Lattea.

galactic park

L’appuntamento è per sabato 24 settembre a partire dalle 14.00, il programma completo è consultabile sui siti galacticpark.it e lofficina.eu. Per assistere ai talk che si svolgeranno all’interno del Planetario è necessario acquistare i biglietti in prevendita online su booking.lofficina.eu oppure in biglietteria in atrio fino a esaurimento posti. Per partecipare alle attività che si svolgono all’esterno del Planetario non sarà necessario un biglietto, basterà presentarsi e attendere la partenza di una delle esperienze previste. Le attività esterne sono strutturate in modo da iniziare e terminare in base al pubblico presente, la durata è variabile. Le attività esterne verranno sospese in caso di pioggia.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...