7.6 C
Milano
25. 04. 2024 03:56

Scuderie De Montel, a che punto siamo con la riqualificazione?

Un giro alle scuderie De Montel per osservare l'avanzamento dei lavori: il video

Più letti

«Sarà uno dei luoghi più sorprendenti della Milano dei prossimi anni», così l’assessore Maran aveva definito il progetto delle terme che sorgeranno nello spazio delle vecchie scuderie De Montel.

Nonostante a fine settembre il Comune avesse firmato il contratto preliminare di vendita con società che svilupperà il progetto, lo Studio Marzorati, vincitore di Reinventing cities, attualmente nell’area di San Siro a crescere sono solo le erbacce. Infatti, a tutt’oggi i lavori non sono ancora partiti.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Scuderie De Montel: il progetto

La scelta di trasformare le vecchie scuderie De Montel in delle terme non è certamente casuale: durante un rilievo avvenuto nel 2009 fu scoperta una fonte di acqua termale nel sottosuolo del parco.

Il progetto, nel rispetto del bando Reinventing Cities, è stato pensato completamente ad emissioni zero. L’edificio originale sarà totalmente restaurato rispettando lo stile dell’epoca, ma sarà soprattutto improntato al risparmio energetico: la struttura sarà dotata di impianti fotovoltaici, sistemi coibenti e tetti verdi.

terme de montel milano

All’interno i visitatori troveranno vasche con acque termali provenienti direttamente dal pozzo esistente, ma anche il “tempio” per la meditazione e la stanza per il relax del “bosco immaginato” allestita con tronchi di betulla. L’accesso alle nuove Terme De Montel sarà su via Achille e si potrà raggiungere l’edificio principale attraversando 1.700 metri quadrati di parco ad uso pubblico dotato di vasche e spazi per ospitare mercati ed esposizioni.

Ci sarà anche posto per un ristorante a chilometro zero con cibo ricavato direttamente dall’orto pertinenziale appositamente creato. Nel progetto si sottolinea anche che i lavori dureranno due anni. Tuttavia ad oggi, non è presente neanche un cartello indicante una possibile data di inizio lavori.

 

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...