Movida con… Steve Aoki al Gate

Inizia con il botto il 2020 targato Gate Milano. Il 10 gennaio in via Valtellina tornerà Steve Aoki, dj e producer di Miami specializzato in musica ‎electro e progressive house. Il quarantatreenne di origini giapponesi ha raggiunto la popolarità grazie ad un lavoro incessante, che nel 2012 lo portò addirittura ad esibirsi in oltre 250 date. È lui stesso a sostenere che, una volta nell’aldilà, ci sarà tutto il tempo per riposarsi: fino ad allora, il suo obiettivo sarà sempre quello di riempire le piste di tutto il mondo.

Via Valtellina 21, Milano

Il 10 gennaio alle 23.00

Prevendite su mailticket.it

391.48.76.443

Instagram: gatemilano

 

INDIETRO DI CENT’ANNI

Pronti a fare un balzo indietro di quasi un secolo per rivivere i ruggenti anni ’20? Ci pensa Niks&co, dove domani sera Cosimo and the Hot Coals proporranno il repertorio della tradizione di New Orleans, dell’hot jazz e dello swing di cent’anni fa. Il tutto cercando di non far rimpiangere i più “grandi” ed immortali come Fats Waller, Louis Armstrong e Bix Beiderbecke. Preparatevi ad un’atmosfera spensierata, allegra e coinvolgente, esattamente come quella che respiravano i nostri nonni e bisnonni in quel periodo così controverso.

Via Schiaparelli 14, Milano

Il 10 gennaio alle 22.00

Ingresso libero

02.91.57.17.97

Instagramniks_co

 

IL RITORNO DELLA FEBBRE

Sarà un appuntamento più carico che mai il primo Febbre a 90 del 2020, domani sera al Fabrique di via Fantoli. Come da tradizione, grazie al party dedicato alla musica, allo stile e alle icone che hanno segnato gli anni ’90, potrete ripercorrere l’ebbrezza di un decennio ricco di successi, di usi e costumi unici. In pista vi scatenerete al ritmo delle hit nella memoria di tutti: da Gigi d’Agostino agli 883, dagli Eiffel 65 a Ricky Martin, dai Lunapop ai Blink 182, senza dimenticare icone del calibro di Britney Spears e delle Spice Girls.

Via Gaudenzio Fantoli 9, Milano

Dalle 23.00

Prevendite a 10 euro su mailticket.it

02.58.01.81.97

Instagram: febbrea90party

 

C’È RALF AL TUNNEL

Partito da Perugia alla volta di New York alla fine degli anni ’80 in cerca di fortuna, oggi dj Ralf è considerato tra i maggiori esponenti della musica house italiana. Il successo e una crescita costante l’hanno proiettato nel panorama internazionale, portando la sua musica dallo Space di Ibiza al Ministry of Sound a Londra, fino alla collaborazione con il Cocoricò. E domani sera sbarcherà al Tunnel Club, terreno creativo perfetto per uno come lui.

Via Sammartini 30, Milano

Il 10 gennaio alle 23.00

A partire da 15 euro

339.41.77.710

Instagramtunnelclubmilan