10.3 C
Milano
03. 12. 2021 16:47

Chiusi in casa? Ecco alcuni utili contenuti gratuiti da (ri)scoprire online

Ci si continua ad attrezzare per regalare a Milano l’esperienza casalinga più varia e completa di sempre. Qualche esempio?

Più letti

Casa dolce casa, in questo periodo più che mai. L’occasione perfetta per sfruttare – o far fruttare – al meglio le ore libere da smart working ed impegni domestici: dedichiamoci, insomma, ad imparare qualcosa di nuovo e approfittiamo di app e social per partecipare ad eventi in streaming. Il tutto in modo assolutamente gratuito.

 

Chiusi in casa? Ecco alcuni utili contenuti gratuiti da (ri)scoprire online

Molto casalinghi e poco disperati. Non volete affrontare code chilometriche al supermercato? Aprite frigorifero e dispensa e mettete tutto sul tavolo. Inserite i prodotti nell’app Svuotafrigo che vi suggerirà il piatto da cucinare, cercando tra oltre 10.000 ricette. La cena è salva!

Avete esagerato a tavola? Rimettetevi in forma con le dirette social di alcune palestre milanesi, come Virgin Active che sta tenendo lezioni via Facebook, Instagram e IGTV: mobility, yoga, addominali, ce n’è per tutti i gusti. E se mentre state facendo workout i bimbi si annoiano, intratteneteli con le dirette Facebook de Il Villaggio, centro di Sesto San Giovanni: le educatrici lanciano sfide ispirate a Me contro te, giochi e laboratori creativi. Primavera è anche tempo di cambio. Se spesso è una scocciatura, questa volta provate a prenderlo come un gioco seguendo le divertenti regole del coach dell’ordine e instagrammer, Luca Guidara (@luca.guidara), la Marie Kondo italiana.

Impara l’arte e mettila da parte. Se sentite la mancanza di mostre ed eventi culturali, alcuni musei e istituzioni della città hanno organizzato dirette social e sessioni di video online. Il Museo Nazionale della Scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci propone #storieaportechiuse: un format digitale che, durante il periodo di chiusura consente al pubblico visite virtuali del museo, grazie a videoclip, interviste, filmati e documentari a tema. Il MUDEC propone appuntamenti sul profilo Instagram @mudec_official per seguire visite guidate alla mostra di Elliot Erwitt Family. Il programma si arricchisce di video sulle collezioni e sul backstage delle mostre che saranno raccontati quotidianamente sui canali social in una sorta di countdown, fino al ritorno della normalità. Il sito MAUA Museum, Muse di arte Urbana Aumentata, riunisce in una mappa virtuale le più importanti opere di street art e murales sorprendenti, quartiere per quartiere.

Come il Decamerone. Come anticipato da Stefano Boeri a Mi-Tomorrow la scorsa settimana, a partire dallo spunto del Decamerone di Giovanni Boccaccio, che narra di un gruppo di giovani che nel 1348 per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera e a turno si raccontano delle novelle per trascorrere il tempo, La Triennale ha invitato artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti ad abitare gli spazi vuoti di Triennale per sviluppare una personale narrazione. Tutte le novelle di Triennale Decameron sono trasmesse in diretta quotidianamente, per 15 minuti, sul canale Instragram @triennalemilano alle 17.00. Anche la Pinacoteca di Brera ha aperto virtualmente le porte delle sue sale. In video postati su Facebook, guide, curatori e restauratori della prestigiosa accademia accompagnano lo spettatore in una visita virtuale fra opere in mostra, attualmente in restauro o negli archivi inaccessibili al pubblico.

Disco at home. La sera è votata al clubbing? Ci ha pensato pogoproductions.itcon l’iniziativa di concerti in streaming Milano Suona ORA: dalle musicROOMS di BASE Milano, live e dj-set con audio spazializzato dalla Capsula, con una formula pay-per-view per supportare Circolo Ohibò e tutti gli artisti anche da casa. Una volta alla settimana, Joe T Vannelli e i Vannelli Bros sono in diretta streaming Facebook, Instagram e YouTube, per Slave To The Rhythm, la session dedicata alla musica house.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...