7.8 C
Milano
05. 12. 2021 14:30

Arriva il “Decreto Rilancio”: nuovi aiuti a famiglie e imprese

Più letti

Via libera del Consiglio dei Ministri al cosiddetto “Decreto Rilancio“. «Vi posso assicurare che ogni ora di lavoro pesava perché sapevamo di dover intervenire quanto prima – ha spiegato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte -. Abbiamo impiegato un po’ di tempo ma posso assicurarvi che non abbiamo impiegato un minuto di più di quello strettamente necessario per un testo cosi complesso».

La promessa. «Confidiamo di erogare gli ammortizzatori ancora più speditamente di come accaduto fino ad adesso – ha aggiunto il premier -. Non ci sono sfuggiti i ritardi e cerchiamo di rimediare». La maxi manovra da 55 miliardi è composta da 260 articoli e contiene misure per lavoratori, imprese, sanità, scuola e turismo.

Lavoro. «Per i lavoratori ci sono 25,6 miliardi di euro, ci sono le risorse per rafforzare cassa integrazione e bonus autonomi – ha annunciato Conte -, ammortizzatori sociali ed economici che proteggono i lavoratori e consentono alle imprese di preservare l’integrità produttiva». Inoltre «ci sono 15-16 miliardi per le imprese, che verranno erogati in varie forme dalle più piccole fino alla possibilità di capitalizzare le più grandi».

Tasse. «Tagliamo 4 miliardi di tasse per tutte le imprese fino a 250 milioni di fatturato con lo stop alla rata Irap di giugno – ha aggiunto il Presidente del Consiglio -. Inoltre viene eliminata la prima rata Imu per gli alberghi e gli stabilimenti balneari. Per tutte le famiglie con Isee inferiore a 40.000 euro ci sarà un bonus vacanze e per le ristrutturazioni green non si spenderà un soldo».

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...