25.4 C
Milano
28. 06. 2022 01:11

A breve potrebbe essere abolito l’”avviso di viaggio” per i lombardi che si recano in Austria

Il ministro degli esteri austriaco Schallenberg annuncia che prossimamente sarà abolito l'avviso di viaggio per i lombardi che si muovono verso l'Austria

Più letti

Lo scorso 16 giugno l’Austria aveva riaperto finalmente i suoi confini anche all’Italia, però con alcune differenziazioni su base regionale. Per i lombardi era stato imposto un “avviso di viaggio“, il quale sostanzialmente non vietava l’ingresso in Austria, ma invitava ad un’ “autoresponsabilità” nel dichiarare gli spostamenti. Secondo le ultime dichiarazioni del ministro degli esteri Alexander Schallenberg, a breve questa limitazione sarà abolita.

Le dichiarazioni. «Sono fiducioso che molto presto potrà essere revocato l’avviso di viaggio per la Lombardia – ha dichiarato Schallenberg in visita a Bolzano -. Anche in caso di seconda ondata cercheremo soluzioni locali per garantire Schengen ed evitare una chiusura dei confini come avvenuto a marzo. Riaprire è più difficile di chiudere e con l’Italia abbiamo sperimentato la soluzione regionale che poi è stata anche applicata per Guetersloh (la città tedesca del focolaio nel mattatoio, ndr) in Germania».

Secondo il ministro austriaco la collaborazione con l’Italia e gli altri paesi europei è stata buona, così come la solidarietà tra stati membri.

 

 

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...