23.7 C
Milano
20. 06. 2024 05:15

Comunali, Sala risponde a Bernardo: «Io dai partiti non ricevo un soldo»

Il sindaco Sala commenta la questione legata all'audio di Bernardo. E tuona: «Io non ho mai chiesto soldi ai partiti»

Più letti

La questione legata all’audio di Bernardo sui mancati emolumenti per la campagna elettorale da parte dei suoi alleati sta suscitando clamore mediatico. Sul tema è voluto intervenire anche il sindaco di Milano, Beppe Sala.

Sala: «Sorpreso dalla reazione di Bernardo»

«Sono un po’ sorpreso della reazione del dottor Bernardo – ha dichiarato il primo cittadino a margine della cerimonia dedicati ai volontari della Protezione Civile -. Per un sindaco le difficoltà non sono in campagna elettorale ma sono poi nel fare il sindaco. Quindi serve veramente una dose di grande tranquillità perché situazioni di tensione ti vengono addosso cento volte in cinque anni. E cinque anni sono lunghi. È fondamentale sapersela anche un po’ tenere questo tipo di tensione».

Sul tema dell’ultimatum per il finanziamento della campagna elettorale del centrodestra, Sala ha voluto sottolineare come nella sua coalizione si ragioni su modalità differenti. «Fare i conti in tasca agli altri è sempre un problema ed è anche sgradevole. Io non voglio commentare la questione soldi in sé, ma quello che posso dire è che io dai partiti ricevo la somma di euro zero – ha concluso il sindaco -. Non ho chiesto e non ho ricevuto, diciamo che godo di tanta stima e quindi ho amici e conoscenti che in trasparenza aiutano nella campagna. Però l’hanno fatto volontariamente, perché credo che l’indipendenza passi anche attraverso quello. Io non chiedo soldi ai partiti».

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

 

In breve

FantaMunicipio #35: con il Comune storia di gerarchie e di ascolti a metà

Piscina Scarioni e Chiaravalle: due ambiti per cui è interessare esaminare le mosse del Comune e il ruolo del...