21.9 C
Milano
19. 05. 2022 00:49

Domani il corteo per commemorare la morte di Sergio Ramelli, l’attacco di Anpi: «E’ inaccettabile»

Polemiche sul corteo promosso dalle sigle della destra radicale per commemorare la morte di Sergio Ramelli che si terrà domani sera in città

Più letti

Si accende lo scontro politico attorno al corteo, in programma venerdì 29 aprile a Milano, per commemorare la morte di Sergio Ramelli, studente 19enne deceduto il 29 aprile 1975 a seguito delle botte subite da un gruppo di estremisti di sinistra qualche settimana prima.

Corte per commemorare la morte di Ramelli: la bagarre politica

Il sindaco Sala sarà alla commemorazione istituzionale che si terrà, come ogni anno, ai giardini intitolati al giovane militante del Fronte della Gioventù: «Andrò al ricordo come tutti gli anni, come vado ovunque perché mi sembra giusto e sono passaggi della storia della nostra città», ha spiegato Sala. Parere diverso per il presidente dell’Associazione partigiani di Milano, Roberto Cenati: «Il corteo è inaccettabile visto che negli anni scorsi si è sempre caratterizzato con l’esibizione di croci celtiche, saluti romani, chiamata del presente, con un forte richiamo nostalgico al passato militare e razzista del regime fascista».

ramelli

La risposta di Sala è stata immediata: «Capisco l’osservazione di Anpi ma il punto è che per me c’è una regola, che è quella data dalla legge e dalle decisioni del questore e del prefetto. Nel momento in cui loro autorizzano per me va bene», ha concluso il Sindaco di Milano sul corteo promosso dalle sigle della destra radicale per commemorare la morte di Sergio Ramelli che si terrà domani sera in città.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...