7.6 C
Milano
25. 04. 2024 04:18

Mattarella a Milano per il nuovo campus del Politecnico. Sala: «La sua vicinanza è commovente»

Il presidente della Repubblica è tornato a Milano per il nuovo campus realizzato da Renzo Piano

Più letti

Questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella è tornato a Milano per l’inaugurazione del nuovo campus di architettura del Politecnico. Ad accoglierlo il rettore Ferruccio Resta, il ministro dell’Università e della Ricerca Cristina Messa, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il governatore lombardo Attilio Fontana, il prefetto, Renato Saccone e l’architetto ed ideatore del progetto Renzo Piano.

Sala: «Il Politecnico al nostro fianco nella transizione ecologica»

Durante l’inaugurazione il primo cittadino ha voluto ringraziare il presidente Mattarella. «La sua vicinanza ci inorgoglisce e ci sprona a superare la crisi sociale e sanitaria più grave dal secondo dopoguerra, sotto la sua saggia guida – ha dichiarato Sala -. Noi abbiamo nelle istituzioni tanti amici ma lei è il più amico di tutti e glielo devo dire perché la sua vicinanza a Milano e alla Lombardia è veramente commovente».

sala

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

È stata l’occasione anche per parlare del futuro di Milano in chiave green. «L’unità della nostra città è indispensabile per accelerare la transizione ecologica e superare la crisi del Covid. Due sfide da affrontare insieme per adempiere alla missione di Milano: guidare la ripresa del Paese. Dalle Cinque giornate al 25 aprile, ha sempre preso l’iniziativa per spingere la patria verso un futuro di progresso sociale ed economico. Ora è il tempo del coraggio, è l’ora nella quale Milano deve dare il suo meglio per l’Italia».

La rigenerazione auspicata dal sindaco non può fare a meno del supporto dell’università. «Il verde, la cultura e la formazione universitaria sono al centro della rigenerazione di Milano. – ha concluso Sala – E la presenza del Politecnico al nostro fianco in questa trasformazione è estremamente rassicurante».

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...