22.3 C
Milano
29. 05. 2024 14:26

«Virus attenuato? Nessuna evidenza»

Più letti

«Al momento non ci risultano evidenze molecolari che mostrino mutazioni del virus che ne possano giustificare un’attenuazione. Ipotesi non confermate sulla minor virulenza di SARS-CoV-2 possono invece creare false sicurezze e ridurre pericolosamente l’attenzione nel seguire con rigore le misure di prevenzione».

Il parere. A mettere in guardia, rispetto alle affermazioni che vorrebbero il coronavirus «indebolito», è Massimo Galli, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano: «In questa fase serve molta prudenza nell’interpretazione dei dati, ma è fondamentale non confondere gli effetti con le cause: osserviamo meno casi gravi perché si verificano meno nuove infezioni. E questo è evidentemente il frutto dell’azione di contrasto alla diffusione dell’infezione da coronavirus», sottolinea Marcello Tavio, direttore delle Malattie Infettive degli Ospedali Riuniti di Ancona e presidente Simit.

In breve

FantaMunicipio #32: nuove pedonalizzazioni, ci vuole tattica per rallentare

Questa settimana torniamo a parlare di mobilità lenta, di sicurezza stradale e di pedonalizzazioni: sono infatti state approvate alcune...