8.2 C
Milano
25. 04. 2024 09:20

Accadeva oggi a Milano: il 3 agosto del 1778 nasceva il Teatro alla Scala

Sin dall'anno della sua fondazione, il Teatro alla Scala, casa del melodramma, ospita il Coro, l'orchestra ed il corpo di ballo. Successivamente si aggiungerà la Filarmonica e dal 1991 anche l'accademia

Più letti

Il 3 agosto del 1778 con la messa in scena de L’Europa riconosciuta di Anotnio Salieri, veniva inaugurato per volontà di Maria Teresa d’Austria, alla presenza presenza del governatore di Milano, l’arciduca Ferdinando d’Asburgo-Este, di Maria Beatrice d’Este, del conte Carlo Giuseppe di Firmian e del duca Francesco III d’Este, il Nuovo Regio Ducal Teatro alla Scala di Milano.

Costruito sulle ceneri del Teatro Ducale nel 1776, su progetto dell’architetto neoclassico Giuseppe Piermarini, il nome del teatro deriva dal luogo sul quale venne edificato: il sito della chiesa di Santa Maria alla Scala. La sera dell’inaugurazione, tra i presenti c’era anche Pietro Verri, destinato a diventare uno dei massimi esponenti dell’illuminismo italiano, che scrisse al fratello scrittore, Alessandro: «Gli occhi sono sempre occupati».

In breve

FantaMunicipio #27: quanto ci fa bene l’associazionismo cittadino

Pranzi, musica, poesia, arte, intrattenimento, questionari, flash mob e murales: tutto all'insegna dell'associazionismo cittadino e delle comunità che popolano...